Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
di Redazione (pubblicato il 13/09/2016 alle  20:18:17, nella sezione EVENTI,  703 letture)

locandinaL’associazione siracusana d’iniziativa Gay lesbica Bisex e Trans “STONEWALL” aderisce alla manifestazione contro il femminicidio organizzata per domenica 18 settembre 2016, a Taormina dall’associazione “Tra-Ormina forum” presieduta da Alessandro Cardente. L’iniziativa rappresenta finalmente una svolta nella lotta alla triste piaga della violenza di genere proprio perché portata avanti da un gruppo di uomini. Un’adesione convinta da parte dell’universo maschile che finalmente, attraverso una pubblica presa di posizione, manifesta il proprio sostegno alle donne italiane, scegliendo di prendere le distanze da una cultura misogina di stampo patriarcale secondo la quale le mogli, le compagne, o più in genere le donne, non risultano esseri umani soggetto di pari diritti e dignità all’interno della coppia così come nella vita ma vere e proprie proprietà di cui disporre a piacimento. Una mentalità retrograda che negli ultimi anni ha prodotto nel nostro bel Paese centinaia e centinaia di vittime innocenti, spesso trucidate sotto gli occhi dei figli o peggio ancora insieme a loro.

"Accogliamo con grande favore l’invito dell’associazione “Tra-Ormina forum”, – ha dichiarato Tiziana Biondi, presidente di Stonewall – perché finalmente anche associazioni composte da uomini dimostrano sensibilità verso questo terribile fenomeno, non soltanto offrendo solidarietà e sostegno alle donne contro il femminicidio ma schierandosi apertamente a favore di una piena e completa parità di genere. Non c’è alcun dubbio e noi lo sosteniamo da sempre, – conclude Biondi – che soltanto superando tutte le divergenze comprese le barriere di genere si potrà arrivare ad una significativa svolta nella lotta al contrasto della violenza di genere e al femminicidio". L’appuntamento per i partecipanti è fissato per domenica 18 settembre, alle ore 18,00, nella terrazza del Parcheggio “Porta Catania” a Taormina da dove partirà la fiaccolata che giungerà in Piazza IX Aprile. All’arrivo del corteo si terrà uno spettacolo che concluderà ufficialmente la manifestazione.

 
di Redazione (pubblicato il 05/09/2016 alle  11:24:31, nella sezione EVENTI,  596 letture)

cassibileCassibile ha celebrato il 73° anniversario della firma dell'Armistizio, egregiamente rievocato dall'Associazione Husky1943 con la presenza del suo presidente Tiziana Genovese e dello storico Prof. Di Benedetto. Un evento importante di caratura mondiale che ha visto riuniti alcuni dei rappresentanti di altre nazioni quali il Console di Turchia Domenico Romeo che ha portato i saluti dei Consoli di Malta Chiara Calì, dell'Azerbaijan Domenico Coco e del Senegal Francesco Ruggeri, coi quali la Consulta Civica di Siracusa presieduta da Damiano De Simone intrattiene rapporti istituzionali di cooperazione. Presente anche la rappresentante del Canada. Presente inoltre il Servizio Civico di Pubblica Assistenza con Giuseppe Laurettini e Simone Giuca. Una giornata importante sotto il profilo etico, morale, oltre che storico, che apre uno scenario futuro orientato verso lo sviluppo turistico ed economico del territorio cassibilese, ricco di cultura e contesti naturalistici che invitano all'escursionismo da più parti del mondo. Un lavoro di sensibilizzazione e valorizzazione portato avanti dal Presidente della Circoscrizione Paolo Romano, che ogni giorno si batte per la riaffermazione dei diritti della "cittadina" decentrata di Siracusa. Ma l'Armistizio è anche un momento di riflessione che oggi dobbiamo praticare col fine di migliorarci nelle relazioni sociali, purtroppo inquinate dagli scenari bellici configurati nelle più atroci manifestazioni di crudeltà a testimonianza che l'uomo non è ancora pronto alla pratica globale dei diritti umani, puntualmente oltraggiati da qualsivoglia pretesto politico che ancora oggi pianifica le colonizzazioni economiche internazionali, in una guerra infinita tra oriente ed occidente falsata dai media, imbrogliata nella rete della finta missione di pace, tra le morti dei bambini e dei tanti innocenti. La pace riparte da noi stessi, da una critica introspettiva in nome della tolleranza e della cooperazione produttiva, nel rispetto delle estrazioni culturali, ambasciatrici delle variegate identità che ad oggi, nell'era dell'avanguardismo e dei massimi sistemi, non hanno ancora saputo estinguere la fame nel mondo.

 
di Redazione (pubblicato il 29/08/2016 alle  23:25:04, nella sezione EVENTI,  539 letture)

I Mondiali di canoa polo sono stati inaugurati lunedì pomeriggio con una sfilata dei circa 700 atleti provenienti dalle 28 nazioni partecipanti, sfilata che è partita da piazza Marconi per raggiungere poi largo IV novembre. Non sono mancati gli entusiastici discorsi da parte delle autorità istituzionali presenti, in testa sindaco e vicesindaco. Testimonial alcuni atleti siracusani di ieri e di oggi: Sadro Campagna e Valentino Gallo della nazionale di pallanuoto, medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Rio, l'apneista Patrizia maiorca, Stefano Barrera, campione di fioretto, il pattinatore Pippo Cantarella, il pugile Salvatore Melluzzo. Ma non c'è solo sport in questo evento mondiale, tra gli eventi collaterali alcuni interessano il mondo dell'arte, tra essi "Bicycle wheel - Homage a Duchamp"manifestazione organizzata da Arte in Movimento, in concomitanza con i festeggiamenti per il centenario del Dadaismo, un inedito percorso museale "diffuso" che costituisce un'occasione unica di dialogo tra la millenaria storia di Siracusa e le dinamiche dell'arte contemporanea. L'evento prevede anche la pubblicazione di un volume edito dalla casa editrice "LetteraVentidue Edizioni" ed è già iniziato il 25 agosto e durerà fino al 25 settembre. Ideatori sono Claudio Cavallaro e Salvatore Mauro. Gli spazi espositivi interessati sono diversi: l'Ex Carcere Borbonico, l'Impact Hub dell'Ex convento del Ritiro, Palazzo Montalto, Palazzo della Provincia, l'Ex Chiesa dei Cavalieri di Malta, il Teatro Comunale, il Museo di Palazzo Bellomo, la galleria S. Agostino, la Facoltà di Architettura, la Galleria Civica Montevergini, il Palazzo Vermexio, la Chiesa di San Cristoforo, l'Officina Giovani.

 
di Redazione (pubblicato il 26/08/2016 alle  23:09:23, nella sezione EVENTI,  517 letture)

morelliL'Associazione artistico-culturale "Archiskenè" propone la Rassegna del teatro Amatoriale 2016 “La tavoletta Archimedea”, con la direzione artistica di Luca Morelli. Questo il calendario delle rappresentazioni: Sabato 3 settembre “Giufà e la luna”, Domenica 4 settembre "La famiglia Benegrazie”, Sabato 10 settembre "Guardani guardami”, Domenica 11 settembre “Don Pasquale”. Tutti gli spettacoli saranno ospitati nel Tecnoparco Archimede in Via Agnello n. 26 a Siracusa e avranno inizio alle ore 19,00. L'abbonamento ai 4 spettacoli costa 20 Euro, i posti sono limitati, fino ad esaurimento. Coordinatrice dell'evento, che si svolge sotto l'egida del Comitato Provinciale F.I.T.A. (Federazione Italiana Teatro Amatori) di Siracusa, è Enza Giuffrida, assistente alla regia è Agata Politi. Per info: +39.0931.758807 – cell. 39.347 482 66 70

 
di Redazione (pubblicato il 25/08/2016 alle  14:14:49, nella sezione EVENTI,  605 letture)

Ad arricchire le manifestazioni per i mondiali di canoa polo che si svolgeranno a Siracusa dal 29 Agosto al 4 Settembre saranno circa sessanta artisti coinvolti nella prima edizione del Festival "Uolart", festival internazionale dell'arte, patrocinato dal Comune di Siracusa e dalla Regione Sicilia. Protagonisti attori, cantanti, musicisti, ballerini, pittori, scultori, poeti, artisti di street art, che si esibiranno in mostre, workshop, conferenze e che accompagneranno il pubblico del grande evento sportivo dei mondiali nel mondo dell'arte. Si comincia il 26 agosto alle 10.00, presso l'Antico Mercato di Ortigia, dove si terrà la conferenza di apertura e verrà illustrato l'intero progetto che prevede esibizioni di artisti e talenti provenienti da tutta Italia. Scenario di Uolart sarà il centro storico di Ortigia con le location dell'Antico Mercato di Ortigia, di via dei Mergulensi, di via dei Santi Coronati, di piazzetta San Rocco, di via delle Vergini, di via Elorina e della terrazza del Talete. Proprio sulla terrazza del parcheggio Talete il festival si concluderà il 28 agosto. UolArt è un contenitore di creatività: suoni, colori, idee, voci, persone che si mescolano nell'ambiente urbano, facendo di quest'ultimo palcoscenico e tela dell'estro artistico.

 
di Redazione (pubblicato il 12/08/2016 alle  15:00:50, nella sezione EVENTI,  807 letture)

cannuliDomenica 21 agosto presso l'anfiteatro di San Giovanni La Punta avrà luogo la prima edizione del concorso regionale di bellezza Miss Sicily 2016. L' evento è organizzato da Mirko Vecchio in collaborazione con il Comune di San Giovanni La Punta e prevede vari momenti di spettacolo, con l'esibizione sul palco della vincitrice di Amici 2015 Virginia Tomarchio e del comico Marco Mazzaglia. Madrina della manifestazione la finalista di Miss Italia Vanessa Cozza, eletta in quella occasione Miss Sicilia. Presentatrice della serata la bella e brava Elisabetta Cannuli (nella foto) che abbiamo avuto modo di apprezzare recentemente durante l'evento artistico "Sulla scia di Caravaggio", al palazzo del Governo di Siracusa. Presidente di Giuria, l'attore Jacopo Cavallaro che vanta importanti collaborazioni nel cinema italiano. Trenta le ragazze in gara per contendersi la fascia di Miss Sicily, provenienti da tutta la Sicilia. Leit motiv dell'evento sarà "NO alla violenza sulle donne", tema caro a Elisabetta Cannuli che a Siracusa ha fatto recitare alle sue modelle un atto unico riguardante questa delicata e attualissima problematica.

 
di Redazione (pubblicato il 21/06/2016 alle  19:05:31, nella sezione EVENTI,  620 letture)

solstizioSu iniziativa della Consulta Civica presieduta da Damiano De Simone si è svolta all'alba del 21 giugno, primo giorno dell'estate 2016, la festa del Solstizio d'estate, ospitata in una location privilegiata: la spiaggetta sotto il Castello Maniace, a cui la direzione dell'Area Marina Protetta del Plemmirio ha concesso l'accesso, un piccolo ma suggestivo arenile sabbioso che si estende ai piedi della fortezza federiciana e della sede del Consorzio che gestisce l'oasi marina siracusana. Per gli organizzatori si è trattato di un rito propiziatorio, fatto da cittadini che amano la propria città e sperano di riscattare l'immagine di Siracusa regalando luce per contrastare le ombre che hanno gettato discredito su questa comunità. Un microcosmo fatto di piccole grandi persone, disposte a lavorare per il bene comune.

"E' una iniziativa simbolica - ha affermato il direttore dell'Amp Plemmirio Rosalba Rizza - che abbiamo accolto soprattutto perchè pone in primo piano il valore della bellezza del mare e del paesaggio come messaggeri di incanto e di speranza per il futuro".

L'evento dedicato al Solstizio si è celebrato in due diversi momenti della giornata, all'alba e al tramonto, grazie alla collaborazione di artisti, associazioni e cittadini. Musica, poesia, momenti di meditazione collettiva, a cominciare da un saluto al sole, ed esibizioni del poeta Salvatore Randazzo, dei maestri di yoga e meditazione Francesca Guglielmino e Farid Antar, con la colonna sonora del sassofonista Luigi Zimmitti. Dello staff organizzatore hanno fatto parte: Tiziana Genovese, Maria Gennuso, Flora Incontro, Daniela Mandurrino. Simona Corsico e Liddo Schiavo e gli assessori della Consulta Civica Antonella Quattropani, Raimondo Raimondi e Mariateresa Asaro. Le organizzazioni partner sono state: Confcooperative, sezione territoriale di Siracusa, Poeti aretusei 432, AICS, Associazione Husky 1943, CSI, la Bacchetta magica. A immortalare i momenti salienti, i luoghi, i volti e il magnifico panorama, è stata la telecamera di Luca Morreale, noto videomaker siracusano, che produrrà a breve il filmato che sarà diffuso nella rete, per promuovere, sotto luci, colori e prospettive originali, il territorio.

 
di Redazione (pubblicato il 14/06/2016 alle  17:08:35, nella sezione EVENTI,  603 letture)

moni ovadiaGiornata mondiale del rifugiato lunedì 20 giugno, alle 20,30, al Teatro Greco di Siracusa. Musica, canto, prosa e poesia per l'evento, celebrato per il decimo anno dalla Fondazione Inda, con il patrocinio dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati e in collaborazione con la "Sprar Aretusa", Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, la sezione di Siracusana della "Anolf", Associazione nazionale oltre le frontiere, e la Consulta comunale per gli immigrati presieduta da Ramzi Harrabi. Protagonisti della serata lo scrittore e regista Moni Ovadia (nella foto), da sempre anima della lotta per il rispetto dei diritti umani, e i cantautori Mario Incudine, Lello Analfino dei Tinturia e Giovanni Caccamo, vincitore di Sanremo giovani nel 2015. Ancora, sul palco del Teatro Greco ci saranno Imma Villa, Fausto Russo Alesi, Sergio Mancinelli ed Elena Polic Greco, protagonisti di "Fedra"di Seneca che sarà in scena dal 23 al 26 giugno, e i musicisti, gli attori, e gli allievi dell'Accademia d'arte del dramma antico.

"I siciliani - ha detto Moni Ovadia - da sempre sono stati aperti all'accoglienza e ancora oggi forniscono quotidianamente uno straordinario esempio della propria capacità di accogliere e della vocazione culturale ed etica della Sicilia. Siracusa non è solo cultura e bellezza ma per me è stata anche una terra di felicitâ". Mario Incudine ha aggiunto che "Siracusa è la città con il maggior numero di sbarchi e celebrare qui la Giornata mondiale del rifugiato assume un valore assoluto. Vogliamo rispondere a questo momento così drammatico con quattro generazioni di artisti, con la musica, la prosa, la danza, con le parole di personaggi come Buttitta ed Eschilo. Dentro una barca e un mare simbolici, ciascuno di noi, con la propria sensibilità, darà il proprio contributo per testimoniare quanto sia necessario accogliere queste persone".

 
di Redazione (pubblicato il 15/05/2016 alle  21:37:17, nella sezione EVENTI,  1134 letture)

 

noto infiorata 2016
raimondo raimondi e paolo greco
Il 13,14 e 15 maggio di ogni anno Noto è in festa, invasa da migliaia di visitatori per l'evento più atteso e ormai conosciuto in tutto il mondo: la cosiddetta "infiorata". Accade quindi, una volta l'anno, che il cuore della citta di Noto diventi un'officina creativa sui generis di gente all'opera e il "giardino di pietra" si veste a festa con i profumi e i colori dei petali. L'Infiorata è l'evento che rende omaggio alla bellezza dei fiori, l' arte creativa espressa per mezzo della natura. Il tema di quest'anno, sul quale si sono espressi questi artisti componendo coi petali variopinte creazioni, è stato " il Mondo". Tante le manifestazioni collaterali: mostre d'arte, concerti, la bellissima esposizione con oltre cento opere di Andy Warhol, e tanti mercatini dell'artigianato che non non potevano mancare in questo contesto con l'esposizione delle opere del proprio ingegno. Tra questi l'Associazione Culturale Artigianando di Siracusa che, in collaborazione con il musicista Paolo Greco, a fianco degli stand delle associate ha voluto promuovere tre giornate ricche di arte, cultura e musica, coinvolgendo Slow Food Siracusa, il presidio della mandorla di Noto e la casa editrice Morrone di Siracusa. Pezzo forte dei tre giorni la performance "percussion live" di Paolo Greco che ha creato una vera e propria estemporanea di musica e pittura, con l'intervento della pittrice di Marzamemi Valentina Sammito, che ha dipinto dal vivo, e del critico d'arte siracusano Raimondo Raimondi. Sono anche intervenuti, domenica 15 maggio, i poeti del collettivo Poetaretusei432 con un reading ospitato in via Ducezio a due passi dalla chiesa della Madonna del Carmine. 
 
di Redazione (pubblicato il 09/05/2016 alle  16:39:18, nella sezione EVENTI,  768 letture)

noto 2016Il 13, 14 e 15 maggio Noto ospita la tradizionale "Infiorata", evento artistico di primaria importanza nell'offerta turistica del territorio siracusano. Accade quindi, una volta l’anno, che il cuore della citta di Noto diventi un recinto vivo di gente all'operan e il giardino di pietra si veste a festa con i profumi e i colori dei fiori. Infatti l'Infiorata è l'evento che rende omaggio alla bellezza dei fiori, l'arte espressa per mezzo della natura, quadri composti da petali su un tema che quest’anno è "il Mondo". Durante la tre giorni, in collaborazione con l'artista Paolo Greco, l'Associazione Culturale Artigianando presenterà un programma ricco di arte, cultura e musica. Eccolo qui di seguito:

Venerdi 13 Maggio

H 17.00 Apertura mercatino handmade

H 18.30 Slow Food Siracusa: presentazione del presidio della mandorla di Noto

H 19.30 Lacasa editrice Morrone presenterà il romanzo "La donna dello sbarcadero"

H 21.00 Performance "percussion live" del musicista Paolo Greco

Sabato 14 Maggio

H 9.00 Apertura mercatino handemade

H 18.30 Presentazione del romanzo "La valigia di cartone" a cura della casa editrice Morrone

H 19.30 Presentazione del libro "L'amore nei canti popolari"

H 21.00 Estemporanea di musica e pittura a cura di Paolo Greco e Valentina Sammito, presente il critico d'arte Raimondo Raimondi

Domenica 15 Maggio

H 9.00 Apertura mercatino handemade

H 16,00 Intervento del critico d'Arte Raimondo Raimondi

H 16.10 Performance dei Poetaretusei432

H 18.30 Presentazione del romanzo "Legittima difesa" a cura della casa editrice Morrone

H 20.00 "Music on the Move" a cura di Paolo Greco

 
di Redazione (pubblicato il 08/05/2016 alle  10:35:51, nella sezione EVENTI,  650 letture)

elisirFervono i preparativi della prossima produzione lirica firmata Yap sotto la direzione artistica del tenore Marcello Giordani, che andrà in scena il 29 Maggio al Teatro Città della Notte. Tra le anticipazioni c'è un nome di prestigio, quello del regista, Enrico Stinchelli (tenore, autore e conduttore del programma radiofonico “la Barcaccia” su Rai 3). ”Continua la mia impresa di portare la lirica ad Augusta, abbiamo iniziato un anno fa con Cavalleria Rusticana, poi il Barbiere di Siviglia e ora l'Elisir d'Amore - commenta Giordani e poi aggiunge: - La scelta è caduta su un'opera amata, briosa, frizzante e magica. Si può fare cultura anche con un sorriso sulle labbra, questa è la mission: offrire al pubblico un'evasione fantastica”. Tutto tace sugli attori, di certo saranno bravi e giovani come è sempre in ogni produzione Yap. I cantanti infatti saranno selezionati al termine di una Masterclass a quattro mani tra Giordani e Stinchelli che avrà luogo dal 20 al 25 maggio. L'orchestra di 50 elementi sarà diretta dal M° Michele Netti e il coro dal M° Rosy Messina. Le scenografie, ideate da Tiziana Armellini (coadiuvata da Paola Longo) saranno realizzate da due detenuti della Casa di Reclusione di Augusta. La volontà di rendere accessibile a tutti la lirica trova una sua giustificazione anche nel popolare costo dei biglietti. Questi alcuni degli ingredienti di una produzione che si configura memorabile.

 
di Redazione (pubblicato il 04/05/2016 alle  18:41:41, nella sezione EVENTI,  720 letture)

"Mestieri d'Arte" è la manifestazione organizzata dalla Vincent Van Gogh Academy di Siracusa per il prossimo 20, 21 e 22 maggio all'interno dell'Antico Mercato di Ortigia, in via Trento. L'evento è giunto quest'anno alla quarta edizione e vede la partecipazione di artisti, stilisti e giovani talenti artigiani che daranno la dimostrazione del loro "saper fare" attraverso la loro sensibilità artistica e che realizzeranno progetti a tema abbracciando le diverse branche della pittura, della musica, dei costumi, del trucco e delle acconciature in un ricco programma della tre giorni che vede coinvolti l'Accademia di Belle Arti "Rosario Gagliardi" con una mostra sul tema "Africa- Forma- Colore - Espressione" di Carmela Panzitta e Giusy Romano, il pittore Lino Baio con le sue "Identità nascoste" presentate dal critico d'arte Raimondo Raimondi, lo shooting fotografico di Salvatore Belfiore "Africa, momenti di vita quotidiana 1937-1945", la mostra di pittura di Silvana Belfiore, la performance di tatuaggio artistico di Aronne Motta, la Nail Academy di Olga Moldovan, i portrait di Marco Pasqua, il firtness di Giuseppe Zirone con le coreografie di Lucia Staferna, l'animazione di Alex Sorte e la suggestiva "Meditation Music" del grande musicista siracusano Paolo Greco, conosciuto a livello internazionale.

Sabato 21 maggio, in contemporanea con le varie esibizioni artistiche, si svolgerà il "Progetto Spose", domenica 22 il "Progetto Africa", il Contest Acconciature e il Contest Body Painting eseguiti dagli allievi del 2° e 3° anno della Vincent Van Gogh Academy. Gli orari delle mostre (ingresso libero) sono i seguenti: venerdì ore 20,30 - 22,00, sabato e domenica ore 16,30 - 22,00.

 
di Redazione (pubblicato il 03/05/2016 alle  21:33:01, nella sezione EVENTI,  670 letture)

convegno porto“Porto grande, città aperta” è il titolo del convegno in programma venerdì 6 maggio 2016, presso la Camera di Commercio di Siracusa. L’evento promosso dal Comitato per i parchi, dall'Ordine degli Architetti di Siracusa e da Legambiente ha ottenuto il patrocinio del Comune di Siracusa e della SDS di Architettura dell'Università degli Studi di Catania. L’iniziativa viene proposta in un momento cruciale per il futuro della città di Siracusa e del suo porto: stanno infatti per essere ultimati importanti lavori di riqualificazione delle banchine ed è entrato nel vivo il dibattito sulle linee guida per la revisione del Piano regolatore generale della città. “Porto grande, città aperta” è anche una delle rare occasioni in cui le istituzioni responsabili della pianificazione territoriale, l’università, le autorità portuali, gli ordini professionali, gli imprenditori e l'ambientalismo siracusano si incontrano per discutere di un tema così importante per lo sviluppo di Siracusa e della sua provincia.

Il convegno propone due appuntamenti. La mattina, a partire dalle ore 9,30, si terrà il workshop dal titolo “Il sistema portuale della provincia di Siracusa”, un’occasione per approfondire gli strumenti di pianificazione del sistema portuale siracusano. Sono previsti i contributi di FRANCESCO MARTINICO e VITO MARTELLIANO, docenti della SDS di Architettura Siracusa, ANTONIO ROGGIO, dell’Ordine Architetti di Siracusa, CORRADO GIULIANO, dello Studio legale Giuliano. Per il Comune di Siracusa interverrà ALFREDO FOTI, Assessore alle infrastrutture, urbanistica e pianificazione territoriale. I lavori si chiuderanno con l’illustrazione di due casi di rigenerazione urbana sostenibile a cura di SIMONA CALVAGNA, docente della SDS di Architettura Siracusa, e di FABIO FOTI, Presidente Ordine Architetti di Vibo Valentia e coordinatore Urban Pro Vibo Valentia. Coordinerà i lavori LILIA CANNARELLA del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Architetti.

Il pomeriggio, a partire dalle 17,30, si svolgerà il dibattito aperto dal titolo “Il futuro del porto di Siracusa”. Dialogheranno tra loro e con il pubblico ALFREDO FOTI, Assessore del Comune di Siracusa, FAUSTO CARMELO NIGRELLI della SDS di Architettura Siracusa, DOMENICO LA TELLA, Comandante Capitaneria di Porto, MASSIMO RIILI, Presidente ANCE Siracusa, VITTORIO PIANESE, Presidente Spero Marina di Siracusa, LUIGI MAUCERI, Titolare Agenzia servizi marittimi Boccadifuoco. I promotori del convegno saranno rappresentati da ALESSANDRO BRANDINO, Presidente Ordine Architetti di Siracusa, GIUSEPPE ANSALDI, Comitato per i parchi, e PAOLO TUTTOILMONDO, Legambiente. Il dibattito sarà moderato dal giornalista FRANCESCO NANIA.

 
di Redazione (pubblicato il 11/04/2016 alle  10:50:25, nella sezione EVENTI,  669 letture)

reimannIl 12 aprile si commemora il 37° anniversario della morte di Christiane Reimann la gentildonna danese che scelse Siracusa come sua seconda patria lasciando ad essa ciò che possedeva in Italia per contribuire al progresso civile della città. L'iniziativa è dell'associazione "Save villa Reimann", il raggruppamento di cittadini e di diverse associazioni, che è impegnato affinchè vengano rispettate le volontà testamentarie della donatrice, e che ha organizzato, insieme al Consorzio Universitario Archimede, la commemorazione della Reimann in due momenti successivi: martedì 12 alle 11 al cimitero di Siracusa verrà deposto un omaggio floreale sulla tomba mentre il 13 alle 17 ci sarà una commemorazione, in presenza delle autorità cittadine e danesi, davanti alla targa apposta lo scorso ottobre da "Save Villa Reimann" sul prospetto della Villa. Subito dopo sarà inaugurata, nelle stanze risistemate della Villa, una mostra di oggetti personali della Reimann, che rappresentano soltanto un minima parte dell'intera donazione delle ceramiche, dei quadri, dei libri, degli effetti personali, dei documenti e delle suppellettili, che si trovavano in villa al momento della morte di Christiane Reimann. L'apertura della mostra sarà preceduta da alcune letture offerte dai giovani soci dell'associazione Italia Nostra, Alessandro Maiolino, Annalisa Romano e Ludovico Leone, che leggeranno alcuni scritti sulla vita di Christiane Reimann a lei dedicati dall'avvocato Corrado Piccione, dalla scrittrice danese Susanne Malchau e dal giornalista danese Morten Beiter che proprio due anni fa, ospite di "Save Villa Reimann", visitò Siracusa per approfondire la figura della Reimann, annoverata tra le più famose figlie della Danimarca. Terminata l'inaugurazione, Emilia Ferrara, aderente a Save Villa Reimann, donerà un copriletto, ricamato ad uncinetto ispirato ai primi anni del secolo scorso, per ricoprire il letto della Reimann e non presentarlo sguarnito alla visione dei visitatori.

 
di Redazione (pubblicato il 05/04/2016 alle  16:14:11, nella sezione EVENTI,  696 letture)

Grande appuntamento nel modernissimo Palacongressi di Bellaria con l'OshoFestival, definito "il più grande festival della meditazione del mondo Osho", che avrà luogo nel centro turistico della riviera adriatica dal 14 al 17 aprile 2016, attirando una moltitudine di appassionati e frequentatori di questo mondo particolare. Oltre 60 gli eventi in programma nei 4 giorni di intensa attività. Al Festival partecipa, come fa da anni oramai, il musicista siracusano Paolo Greco che ricrea con la sua musica "percussion live" atmosfere magiche di melodie meditative che egli ha stesso ha creato e portato nei maggiori festival di tutto il mondo. Musicoterapeuta e artista eclettico, con una ricca carriera alle spalle anche nel campo della musica "leggera", grecoPaolo Greco compone ed esegue da anni musica per la meditazione, portando avanti una ricerca personale sulle percussioni, riuscendo così a creare momenti di particolare interesse e compartecipazione nel suo pubblico. Ha unito lo studio delle percussioni a una meditazione rivolta al benessere delle sensazioni dell’anima. Le performance di “Paolo Greco π Percussion Live”, consistono in un percorso sonoro nel quale lasciarsi trasportare dal suono dei tamburi e dalle musiche da lui composte. “Le percussioni dolci sono ideali…entrano nell’animo. - dice il musicista - Nella musica che creo, affianco ai suoni tradizionali delle percussioni, il nuovo suono del Synth-Drum. Si parte dall'ascolto, dalla meditazione e dalla delicatezza per arrivare a un coinvolgimento totale nel quale la danza e la musica diventano un modello di condivisione”. Per l'occasione di Bellaria Deva Paolo, così è conosciuto nel circuito Osho, ha inciso un album dal titolo "Celebration & Meditation volume IV°", che contiene le musiche del festival appositamente create. Emblematici i titoli dei brani contenuti nel CD: "Introspectum, Arkimedes, Reflex, Believe, Pgreco". Musiche che costituiranno la migliore colonna sonora per questo evento unico nel suo genere e che ogni anno si ripete, raccogliendo attorno a se i tanti che, perseguendo il loro personale benessere psicofisico attraverso la pratica delle discipline orientali di meditazione, credono anche nella possibilità di un mondo migliore, più a misura d'uomo.

 
di Redazione (pubblicato il 05/04/2016 alle  15:32:34, nella sezione EVENTI,  557 letture)

Ormai poco tempo separa gli spettatori dal godersi gli spettacoli del cinquantaduesimo ciclo di rappresentazioni classiche messe in scena dall'Inda: Elettra di Sofocle e Alcesti di Euripide in scena dal 13 maggio al 19 giugno e Fedra di Seneca dal 23 al 26 giugno. L’Istituto nazionale del dramma antico ha ufficializzato i cast dei tre spettacoli. A vestire i panni di Elettra sarà Federica Di Martino mentre Galatea Ranzi (nella foto) sarà Alcesti e Imma Villa interpreterà Fedra. Elettra è affidata alla regia di Gabriele Lavia, con la traduzione di Nicola Crocetti, le scene di Alessandro Camera, i costumi di Andrea Viotti e le musiche di Giordano Corapi. Ci sarà anche il felice ritorno di Maddalena Crippa che vestirà i panni di Clitennestra e di Maurizio Donadoni che sarà Egisto. Federica Di Martino è stata tra i protagonisti degli spettacoli classici nel 2011 nelle Nuvole di Aristofane diretta da Alessandro Raggi, Maddalena Crippa ha interpretato Medea nell’opera di Euripide diretta nel 2004 da Peter Stein. Per Maurizio Donadoni, invece, si tratterà della settima volta alle rappresentazioni classiche dopo aver impersonato personaggi come Giasone, Aiace e Creonte. L'altra tragedia, Alcesti di Euripide, è affidata alla regia di Cesare Lievi, con la traduzione di Maria Pia Pattoni, le scene e i costumi di Luigi Perego e le musiche di Marcello Panni, con Galatea Ranzi nei panni di Alcesti e Stefano Santospago in quelle di Eracle. Galatea Ranzi è per la quarta volta sul palcoscenico del Teatro Greco. La bravissima attrice, ormai siracusana d'adozione, è stata nel cast di “Prometeo incatenato” di Eschilo e delle “Baccanti” di Euripide nel 2002 con la regia di Luca Ronconi, in “Antigone” di Sofocle diretta da Irene Papas nel 2005 e nell’Orestiade di Pietro Carriglio del 2008.

manifesto inda

 
di Redazione (pubblicato il 02/04/2016 alle  10:41:46, nella sezione EVENTI,  633 letture)

i carneficiIl 24 aprile sarà proiettato a Siracusa al Liceo Corbino il film “I Carnefici” di Daniele Biacchessi (voce narrante, regia, testo) e Giulio Peranzoni (illustrazioni live con tecnica Ldp), liberamente tratto dal libro omonimo di Daniele Biacchessi (Sperling & Kupfer). Il giornalista, scrittore e autore di teatro civile Daniele Biacchessi e l’illustratore Giulio Peranzoni hanno realizzato il dvd della prima narrazione animata live, nel quale raccontano alcune delle pagine più drammatiche, oscure e controverse della storia italiana contemporanea. Il progetto, di tipo formativo, è dedicato ai ragazzi delle scuole medie inferiori, superiori, agli studenti universitari, ai loro insegnanti e professori, e a tutti quelli che non intendono mai dimenticare. Così, con l’ausilio dell’interazione tra parole, arti visive e musica, rendono la memoria pulsante e viva. La colonna sonora è quella scritta dai più importanti artisti dell’impegno civile: Gaetano Liguori ("Lento Die”, “I signori della guerra"), Gang ("4 maggio 1944"), Andrea Sigona ("Sotto questo dolore"), Massimo Priviero (“Pane, giustizia e libertà”), Marco Fusi (“L’eclisse della democrazia”). Il dvd è già stato proiettato in varie parti d’Italia durante la settimana del Giorno della memoria, in particolare al Museo di Sant’Anna di Stazzema durante la cerimonia di inaugurazione della nuova piazza davanti alla chiesa, colpita dai nazisti il 12 agosto 1944. La proiezione del dvd ha ottenuto un successo senza precedenti nelle scuole medie superiori, nelle università e nei cinema.

 
di Redazione (pubblicato il 23/03/2016 alle  14:45:19, nella sezione EVENTI,  747 letture)

locandinaSabato 26 marzo 2016 alle 18,00 presso il Palazzo del Governo di Siracusa in via Roma a Ortigia il Salotto di Zane presenterà un altro appuntamento d'arte secondo il ricco programma di eventi che il sodalizio di associazioni siracusane ha messo in cartellone dal 5 marzo al 5 maggio, due mesi intensi di attività culturali. Sabato sarà la volta di "Mediterranean Dream", musiche dell'anima di Paolo Greco (Deva Paolo). Il musicista Paolo Greco ricrea con la sua musica "percussion live" atmosfere magiche di melodie meditative che egli ha portato nei maggiori festival di tutto il mondo. Musicoterapeuta e artista eclettico compone ed esegue musica per la meditazione, portando avanti una ricerca personale sulle percussioni, riuscendo così a creare momenti di particolare interesse e compartecipazione nel suo pubblico. Ha unito lo studio delle percussioni a una meditazione rivolta al benessere delle sensazioni dell’anima. Le performance di “Paolo Greco π Percussion Live”, consistono in un percorso sonoro nel quale lasciarsi trasportare dal suono dei tamburi e dalle musiche da lui composte. “Le percussioni dolci sono ideali…entrano nell’animo. - dice il musicista - Nella musica che creo, affianco ai suoni tradizionali delle percussioni il nuovo suono del Synth-Drum. Si parte dall'ascolto, dalla meditazione e dalla delicatezza per arrivare a un coinvolgimento totale nel quale la danza e la musica diventano un modello di condivisione”. Contemporaneamente avrà luogo una performance estemporanea di pittura di Valentina Sammito. Si tratta di eseguire un dipinto dal vivo nel breve spazio di un'ora circa, seguendo l'ispirazione dettata dalla musica. Seguirà un reading poetico sul tema delle "Migrazioni", a cura di Raimondo Raimondi e del Collettivo Poetaretusei432. Si affronta in poesia il tragico tema della migrazione dei popoli in cerca di pace e futuro sfuggendo alla guerra e alla fame, attraversando il nostro mare Mediterraneo e spesso trovando la morte nelle sue gelide acque. Fanno da sfondo alla manifestazione le opere della pittrice Enza Giuffrida esposte nella mostra dall'emblematico titolo "Avventure dell'anima".

 
di Redazione (pubblicato il 16/03/2016 alle  14:40:39, nella sezione EVENTI,  810 letture)

arcigay foto eventoArcigay Siracusa, ritorna con il progetto Scuola Arcobaleno, percorso di educazione alla diversità contro il pregiudizio, trattato dalla dottoressa Maria Vittoria Zaccagnini, referente area psicologica Arcigay Siracusa, dal presidente Arcigay Siracusa Armando Caravini e dai volontari Arcigay.

“Il progetto Arcobaleno- spiega la dott.ssa Maria Vittoria Zaccagnini - non fa che precorrere e poi adeguarsi alle direttive europee e quanto previsto dalla legge 107/2015 (Buona Scuola). Non si fa altro che dare ai ragazzi, gli strumenti per capire cosa è la discriminazione e a godere della ricchezza delle diversità. Si cerca di contrastare la stereotipizzazione delle relazioni e delle persone aiutando i giovani a sviluppare il pensiero critico”.

“Il progetto - continua Armando Caravini - ha come obiettivo la conoscenza di sé e della propria affettività, intesa come capacità di entrare in contatto con il prossimo. Sensibilizzando i ragazzi sulle tematiche da discutere, si cercherà di ampliare , il più possibile, il dialogo verso l’accettazione alla diversità e all’autonoma espressione di sé. La prima tappa del progetto Arcobaleno si svolgerà dal 30 marzo presso l’istituto alberghiero di Siracusa. Proseguiremo- conclude Armando Caravini - il confronto con le altre scuole, siamo anche in contatto con una scuola media della nostra provincia proprio per fare in modo di cercare di eliminare tutti i preconcetti e le discriminazioni che esistono sul tema dell’omosessualità”.

Intanto il 19 marzo alle 16,00 Arcigay Siracusa organizza, con il patrocinio del Comune di Siracusa e la collaborazione di Altra Psicologia, il Convegno “Dritti verso i diritti: DDL Cirinnà (unioni civili)” presso l’ex Chiesa dei Cavalieri di Malta in via Gargallo.

 
di Redazione (pubblicato il 13/03/2016 alle  09:56:31, nella sezione EVENTI,  838 letture)

archimede statuaDomenica 13 marzo l'Archimede Day in concomitanza con la giornata mondiale del Pi Greco registrato la cerimonia di inaugurazione della statua dello scienziato siracusano, realizzata dallo scultore Pietro Marchese, che è risultato il vincitore del concorso bandito nel 2012, collocata al Rivellino, all'ingresso di Ortigia, nella banchina cui si accede dal ponte umbertino, che è stata sistemata con un opportuno restailing curato dall’architetto Virginia Rossello. Numerose le iniziative concomitanti: visite gratuite nei luoghi di Archimede su prenotazione (max 25 persone per ogni tour). Questi tour si svolgeranno in Ortigia e al parco archeologico della Neapolis con le navette offerte dal Comune di Siracusa e ingresso gratuito al sito offerto dalla Soprintendenza.

Lunedi a Palazzo Vermexio, nel Salone Borsellino, si svolgerà una Tavola rotonda sul tema "Eredità Culturale di Archimede: affidamento della memoria ai giovani", relatori Nello Amato, Elio Cappuccio, Vincenzo Di Bella, Enzo Monica, Maurizio Ternullo, con l'esposizione e la dimostrazione della Solar Car Archimede 2.0. Al Tecnoparco Archimede in via Giuseppe Agnello 26, nei pressi del Teatro Greco, avrà luogo una caccia al tesoro organizzata dalla Biblioteca comunale e dal Tecnoparco con finalità didattica mirata alla conoscenza delle macchine di Archimede. All'Istituto Comprensivo Lombardo Radice di Siracusa e all'Istituto Comprensivo Paolo Orsi la premiazione e la consegna delle targhe alle scuole partecipanti.

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18

 621 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo
ARTE (239)
ASTROLOGIA (8)
CINEMA (60)
COSTUME E ATTUALITA' (117)
CRONACA (733)
CULTURA (199)
EDITORIALI (26)
EVENTI (342)
LIBRI (205)
SPORT (24)
VIDEO (18)

Catalogati per mese:
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019

Gli interventi pių cliccati

< aprile 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
12
13
14
15
17
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
         
             


Titolo

 



Titolo
fotografie (3)
intestazione (1)

Le fotografie pių cliccate


Titolo


22/04/2019 @ 18:54:59
script eseguito in 250 ms