\\ Home page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
di Redazione (pubblicato il 03/01/2017 alle  23:54:05, nella sezione CRONACA,  677 letture)

PACHINOPremiati i giovani pachinesi che si sono distinti nel 2016 per aver ottenuto i migliori risultati scolastici ed anche per essersi distinti nella loro attività a tutela della vita. Durante la cerimonia, nella struttura dell'ex palmento Di Rudinì, sono stati premiati con delle borse di studio gli studenti pachinesi meritevoli che si sono diplomati con il massimo dei voti nell'anno 2016 ed è stato conferito un encomio ad un giovanissimo bagnino che ha salvato la vita di un bambino la scorsa estate.

«Puntare sui giovani - ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno - e sulla loro formazione è tra gli obiettivi del mio programma, perchè vuol dire porre le fondamenta a garanzia di una Pachino migliore, che possa esprimere una classe dirigente preparata per migliorare ancora di più la nostra città. E' la terza edizione di questo evento culturale e mi sento molto orgoglioso di premiare questi giovani con una borsa di studio che possa agevolarli nel nuovo percorso di vita che intraprenderanno».

L'iniziativa, giunta al terzo anno, ha visto l'assegnazione di borse di studio a 9 studenti meritevoli: Salvatore Novello e Simone Quartarone, entrambi diplomati con 100/100 e lode e Erika Coffa, Ionica Cristea, Ruben Garrano, Giuseppe Lao, Danilo Lupo, Alexia Portoghese ed Elide Russo con 100/100. Un encomio a Simone Serrentino, che ha salvato la vita di un bimbo pachinese durante la scorsa estate, a luglio, nelle acque antistanti la spiaggia di contrada Spinazza, durante un'operazione di soccorso con prontezza di spirito, abnegazione, grande coraggio e grande professionalità. Presenti alla cerimonia il sindaco, Roberto Bruno, che detiene le deleghe Pubblica istruzione e Cultura, e l'assessore regionale all'Istruzione e alla Formazione professionale, Bruno Marziano.

Articolo Articolo   Storico Storico  Stampa Stampa
 
di Redazione (pubblicato il 03/01/2017 alle  23:51:58, nella sezione CRONACA,  650 letture)

fotoA margine (e speriamo a conclusione) di una squallida vicenda mediatica che ha visto postare una sequela di minacce via facebook contro tre esponenti politici augustani, Ciccio La Ferla, Marco Stella e Marcello Guagliardo, condite da abbondanti "like" di chi tali personaggi evidentemente li ha in antipatia, perviene in redazione un "comunicato congiunto" di Facciamo Squadra, CambiAugusta, Nessun Dorma e Nilo Settipani, portavoce comunale del meetup 2.0, che recita:

"La politica è servizio alla comunità, servizio basato sulle proprie capacità intellettuali e sulle proprie idee. Basterebbe questo a chiudere questo comunicato. Inutile ma bello. Invece serve come necessaria introduzione ad un fatto meschino che con la politica, almeno come la intendiamo noi, non c'entra niente. Il solito gioco del personaggio fantasma che si cela dietro un falso profilo facebook (cui non daremo nemmeno il warholiano quarto d'ora di celebrità) che scrive un attacco meschino e mafioso contro tre persone, e sottolineiamo persone. Purtroppo un gesto che in un normale contesto politico verrebbe gettato nel cestino delle cretinate riceve il plauso, sotto forma di like, di diversi ed importanti rappresentanti dell'attuale maggioranza al Comune. Diamo tutti il nostro sostegno a Ciccio La Ferla, Marcello Guagliardo e Marco Stella, che vengono minacciati di essere oggetti di furia e definiti in maniera indegna. A loro ed alle loro famiglie va la nostra stima personale. La politica serve a servire, non a calunniare. Si possono avere idee politiche diverse ma non si può e non si deve mai arrivare alla calunnia personale. A noi non piace la piega che sta prendendo il dibattito politico cittadino. Ci tiriamo fuori, non vogliamo partecipare alla carneficina mediatica, diciamo basta e lo diciamo forte e chiaro. Basta con le calunnie e con gli attacchi personali. Chiunque ha diritto di credere in ciò che gli aggrada e comportarsi di conseguenza senza diventare bersaglio di offese. La magistratura farà il suo lavoro nell'esaminare gli eventuali reati presenti nelle frasi scritte e coloro i quali hanno avallato la cosa ne risponderanno nelle sedi opportune. Ma noi voliamo alto, con la forza delle idee e dei progetti, senza calunnie e senza offese. Coraggio Ciccio, Marcello e Marco, andate avanti, andiamo avanti, la città ha bisogno di mettere all'angolo i calunniatori ed i loro amici, ha bisogno di persone serie, con le loro storie e le loro idee".

Articolo Articolo   Storico Storico  Stampa Stampa
 
di Redazione (pubblicato il 03/01/2017 alle  16:03:50, nella sezione EVENTI,  825 letture)

husky9La Consulta Civica di Siracusa ha organizzato in collaborazione con l'associazione Husky 1943 una mostra di cimeli della seconda guerra mondiale, ospitata nei locali dell'ITC "A. Rizza" di Siracusa. L'inaugurazione è avvenuta il 3 gennaio ed è stata preceduta da una conferenza stampa tenuta da Damiano De Simone presidente della Consulta, presenti il preside del Rizza prof. Pasquale Aloscari e il prof. Aldo Di Benedetto presidente dell'associazione Husky 1943. Presenti in sala il Console di Turchia Domenico Romeo, il presidente di Save Villa Reimann Marcello Lo Iacono, il tenente colonnello huskyAntonio Interlandi dell'Aeronautica Militare, Tommaso Bellavia del Siulp, Gianni Tomaselli direttore del Museo Leonardo Da Vinci e gli assessori della Consulta Civica Elio La Spada e Raimondo Raimondi.

L'associazione Husky1943 è assai conosciuta per la rievocazione con divise, armi e mezzi militari dell'epoca dello sbarco alleato in Sicilia, quella "Operazione Husky" da cui l'associazione prende il nome. Mezzi, armi ed equipaggiamenti della seconda guerra mondiale, perfettamente funzionanti, che costituiscono - come ha ricordato Damiano De Simone - da una parte testimonianza culturale di un periodo storico di cui fu protagonista il nostro territorio con lo sbarco degli alleati e l'armistizio di Cassibile, ma anche attrazione turistica, se opportunamente sfruttata con l'ausilio dell'amministrazione comunale per sfilate pubbliche rievocative, cui si prestano come figuranti i soci del sodalizio, e anche per una auspicabile sistemazione museale che costituirebbe un'ulteriore offerta di intrattenimento per i tanti visitatori della nostra Siracusa.

Articolo Articolo   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2

 363 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo
ARTE (253)
ASTROLOGIA (8)
CINEMA (60)
COSTUME E ATTUALITA' (119)
CRONACA (735)
CULTURA (203)
EDITORIALI (26)
EVENTI (354)
LIBRI (208)
SPORT (24)
VIDEO (18)

Catalogati per mese:
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020

Gli interventi pił cliccati

< ottobre 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             


Titolo

 



Titolo

Le fotografie pił cliccate


Titolo


30/10/2020 @ 00:10:29
script eseguito in 233 ms