\\ Home page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
di Redazione (pubblicato il 10/03/2016 alle  15:03:51, nella sezione CULTURA,  653 letture)

maria bellaSecondo appuntamento con "Il Salotto di Zane" sabato 12 marzo alle ore 18,30 nei locali del Palazzo del Governo di Via Roma in Ortigia dove sabato scorso è stata inaugurata la mostra "Le avventure dell'anima" di Enza Giuffrida. Il 12 marzo è la volta di un incontro con la professoressa Maria Pugliatti sul tema "Donne Siciliane nella Letteratura tra il XIX e il XX secolo", organizzato dal Centro Studi di Tradizioni Popolari Turiddu Bella, presieduto da Maria Bella (nella foto), sodalizio che aderisce al "Salotto di Zane".

L'incontro ha lo scopo di ricordare l'evoluzione femminile nel contesto sociale e letterario presentando alcune figure di donne colte e battagliere che attraverso i loro scritti e il loro esempio hanno dato lustro e dignità alle donne siciliane. Brani di opere letterarie saranno letti da Lalla Bruschi e da Maria Bella.

Il Centro Studi Turiddu Bella ha svolto, nei suoi sedici anni di vita, un'intensa attività: ha il merito di aver scandagliato la quotidianità dei nostri padri, cercandovi la motivazione dei loro gesti, l'intensità della passione, l'ingenuità della superstizione, la profondità della fede, di aver esplorato la civiltà contadina e quella marinara, di aver rivisitato la realtà artigiana e artistica siciliana. Il salotto di Zane è un contenitore culturale che raccoglie un consorzio di associazioni ognuna delle quali ha specifiche competenze e che accetta, dopo avere stilato un proprio programma, di sottoporlo al vaglio di un direttivo composto dai referenti delle singole realtà associative, ai fini della razionalizzazione e della calendarizzazione degli eventi. Destinatari finali delle attività sono soprattutto i giovani e gli ospiti in visita nella città di Siracusa. Con i giovani è possibile realizzare un coinvolgimento che permetta la trasmissione del sapere dai più adulti alle nuove generazioni attraverso la creazione di laboratori d'arte, poesia, scrittura, musica e teatro.

Articolo Articolo   Storico Storico  Stampa Stampa
 
di Redazione (pubblicato il 09/03/2016 alle  17:21:59, nella sezione EVENTI,  596 letture)

pillQuesta domenica i siracusani (e non solo) avranno la possibilità di visitare le Catacombe di San Giovanni e di Santa Lucia. Il patrimonio catacombale paleocristiano di Siracusa, il più importante in Italia dopo quello di Roma, comprende le Catacombe di San Giovanni, di Vigna Cassia e di Santa Lucia (ipogei ancora in gran parte interrati). Visitare le catacombe è un esperienza emozionante ma anche di alto profilo culturale e religioso. "Saremo accompagnati da guide specializzate e potremo riscoprire i nostri luoghi" afferma Sergio Pillitteri, presidente dell'associazione culturale "Per la città che vorrei" che ha organizzato la visita. "Molti Siracusani, giovani e non solo, non conoscono i luoghi importanti da un punto di vista storico, culturale e religioso della propria città, anche in questo la nostra associazione vuole valorizzare questi momenti e garantire un servizio alla città."

L'appuntamento è per domenica 13 marzo alle 09.30 presso la Piazza San Giovanni, dinanzi la chiesa. Per info e prenotazioni rivolgersi al 338 8033361.

Articolo Articolo   Storico Storico  Stampa Stampa
 
di Redazione (pubblicato il 06/03/2016 alle  20:49:44, nella sezione ARTE,  634 letture)

avventure dell'anima 1Inaugurato sabato 5 marzo il primo evento messo in cantiere dal "Salotto di Zane" nei saloni del Palazzo del Governo di Siracusa, nella centralissima via Roma di Ortigia: la mostra “Le avventure dell’anima”, personale della pittrice e poetessa Enza Giuffrida. E' il primo di una lunga serie di eventi che il sodalizio tra numerose associazioni culturali ed artistiche di Siracusa realizzerà nei mesi di marzo e aprile. Il contenitore del Palazzo del Governo ospiterà non solo mostre ma conferenze, presentazioni di libri, performance musicali e recital di poesia, realizzate dalle varie associazioni che compongono il "Salotto di Zane". La mostra è stata presentata dal giornalista e critico d'arte Raimondo Raimondi che ha messo in evidenza come la pittura della Giuffrida esprima una profonda femminile sensibilità, una passionalità intensa e una grande volontà di scandagliare gli infiniti misteri della psiche e della vita. Numeroso il pubblico presente che ha potuto anche godere di un gradevole intervento musicale della cantante Adriana Spuria e di alcune letture poetiche eseguite dagli attori Agata Politi e Luca Morelli. E’ intervenuto anche lo scultore Antonio Randazzo. Ospiti in sala il console di Turchia Domenico Romeo e il presidente della Giunta Civica Damiano De Simone.

 

 

Articolo Articolo   Storico Storico  Stampa Stampa
 
di Raimondo Raimondi (pubblicato il 03/03/2016 alle  15:42:10, nella sezione ARTE,  1475 letture)

luccaDopo la mostra "Controindicazioni a doppio effetto collaterale” presentata assieme al pittore Giovanni Saraceno e la recente personale "Analogie e divergenze cromatiche", l'augustana Elena Lucca riconferma il suo talento pittorico con le sue ultime opere e procede verso un futuro che le darà sicuramente soddisfazioni nel difficile mondo dell'arte. Di lei in precedenza ebbi modo di scrivere che "veleggia in un complicato mondo fantastico, a volte col gusto dell’ironia, altre col sapore denso della passione, con sentimenti profondi e stratificati da custodire e magari da rivelare al più presto a se stessa e agli altri. Le sue tele, di chiara matrice “pop art”, raffigurano stilizzate immagini femminili in un infinito caleidoscopio di figurazioni cromatiche, che hanno tutte un che denominatore comune, un personalissimo linguaggio che, già di per se, è un risultato difficile da raggiungere in campo artistico. Ne deriva la riconoscibilità immediata di un quadro di Elena Lucca, la tipicità della sua tematica e della sua tavolozza cromatica, per cui ogni sua opera riesce comunque ad assumere un'eccellente valenza estetica”. Oggi devo aggiungere che esiste forse una correlazione tra le ambientazioni a volte angoscianti (vedi le ciminiere delle industrie che circondanio la sua Augusta) e gli stati d’animo cangianti della pittrice, che appare ristretta nello spazio angusto del paese, un po’ come prigioniera che anela libertà di pensiero e di espressione. I suoi personaggi immaginari paiono non essere in grado di comprendere il mondo che li circonda, un mondo ostile, una società spietata e improbabile, velata da un drappo pesante che ne nasconde gli orrori e che l’artista cerca di strappare con le sue mani nel tentativo di mettere a nudo veleni e ipocrisie. Ogni quadro è una piccola opera teatrale, un dramma umano, ma pervaso spesso di una certa malinconia seppur velata dai colori vivaci e dall'indomabile carattere di questa piccola amazzone dell'arte.

Articolo Articolo   Storico Storico  Stampa Stampa
 
di Redazione (pubblicato il 03/03/2016 alle  15:17:14, nella sezione ARTE,  798 letture)

apa erosSi avvicina la data dell'11 marzo allorché prenderà il via l'ultima fatica organizzativa di Giuseppe Apa, presidente di Artenostop, la mostra di pittura, scultura, fotografia, digital art, moda, performance e body art dall'accattivante titolo “Eros”, manifestazione multidisciplinare che rappresenta un vero evento artistico di notevole rilevanza cui prenderanno parte tantissimi artisti delle varie discipline che esporranno le loro opere. La mostra sarà ospitata negli spazi espositivi della Sala dei Cristalli Ragno in viale Ulisse 10 a Catania e ha tra i suoi media partners l’emittente Zeronove Webtv e la testata giornalistica Dioramaonline. Durante la serata inaugurale si svolgerà uno ShootingArt con la partecipazione di Modella TV, durante la quale alcune bellissime modelle saranno oggetto di scatti che racconteranno l’arte che sposa la bellezza al femminile. Previsti anche gli interventi musicali del famoso percussionista e cantante Paolo Greco autore ed esecutore di emozionanti melodie dell’anima che faranno da ideale cornice alla manifestazione. Il maestro Greco sarà accompagnato da una danzatrice che eseguirà danze orientali. Ospiti all'evento "Eros" il critico d'arte Dott. Raimondo Raimondi, direttore di Dioramaonline, la Graphic Designer Dott. Dora d'Andrea, la performer di Body Art Nataly Ferrari, le modelle Laura Privitelli, Valentina Fiasco e Marzia Scilluffo, con la partecipazione straordinaria di Giuseppe Castiglia. Le riprese televisive sono a cura di Modella TV e saranno presenti numerosi fotografi professionisti. Sarà offerto ai visitatori un coktail di benvenuto.

Articolo Articolo   Storico Storico  Stampa Stampa
 
di Redazione (pubblicato il 02/03/2016 alle  14:26:25, nella sezione LIBRI,  699 letture)

Domenica 6 Marzo alle ore 11:00, presso la libreria Gabò di Corso Matteotti, sarà presentato il nuovo romanzo di Emanuela Ersilia Abbadessa "Fiammetta", edito da Rizzoli. L'autrice, dopo il successo di "Capo Scirocco", torna in libreria con un romanzo ambientato nella Sicilia di fine Ottocento. Protagonista della storia è Fiammetta,una giovane donna che da tempo aspetta un incontro. Ha camminato per Firenze con una curiosa eccitazione addosso, all’idea di conoscere Mario Valastro, il poeta siciliano che lei legge ogni giorno nella solitudine delle sue stanze di maestra. Quando finalmente ce l’ha di fronte, tira fuori tutto il proprio carattere: gli tiene testa e sa essere seducente con intelligenza. E lui si sente attratto da questa donna minuta e sfrontata, la cui sensualità è nascosta come la ciocca rosso vermiglio tra i suoi capelli. Tornato a Catania, il poeta non si riconosce più. Aspetta le lettere di Fiammetta e non si cura della madre e della zia, le temibili sorelle Strazzeri. Possibile che lui, che di una moglie non voleva saperne, si sia innamorato? Anche Fiammetta è stupita: per lei una donna deve essere libera di costruire il suo destino e mai avrebbe immaginato di metterlo nelle mani di un uomo. In lui però vede rivolta e comprensione, che altro può essere l’amore? Ma dopo un viaggio di nozze idilliaco, a casa tutto precipita. Fiammetta deve fare i conti con se stessa e con una tentazione cui è difficile resistere.

Un romanzo di sentimenti con la forza di un classico moderno. Confermandosi una delle voci più interessanti degli ultimi anni, la Abbadessa ci consegna una storia di slanci vitali e illusioni, in cui l’amore ha la forza spaventosa di una passione sbagliata. L'autrice ne parlerà con il professore Luigi Amato

Articolo Articolo   Storico Storico  Stampa Stampa
 
di Redazione (pubblicato il 01/03/2016 alle  21:44:23, nella sezione CRONACA,  630 letture)

comuniamiciDurante la riunione programmatica 2016 dei Comuni Amici, svoltasi a Piazza Armerina e ad Aidone la parola d’ordine è stata “nuovi metodi di accoglienza per i turisti” attraverso l’utilizzo delle tecnologie moderne. All’evento, coordinato dall’imprenditore Ettore Messina, hanno partecipato il sindaco di Aidone, Enzo Lacchiana, l’assessore al Turismo di Piazza Armerina, Giancarlo Giordani, l’assessore al Turismo di Pachino, Gisella Calì, il sindaco di Mussomeli, Giuseppe Catania, il sindaco di Mazzarino, Enzo Marino, il sindaco di Pedara, Antonio Fallica, il sindaco di Nicolosi, Antonino Borzi, l’assessore di Licata, Francesco Carità, l’assessore di Castelbuono, Clelia Cucco, il presidente del consiglio comunale di Riesi, Gaetano Ievolella, e Luciano Zuccarello, responsabile marketing dei Comuni Amici. I rappresentanti dei comuni si sono confrontati con l’assessore regionale alle Attività produttive, Luisa Lantieri, e Giuseppe Mazzaglia, componente del gabinetto dell’assessore regionale al Turismo, Anthony Barbagallo. E’ stato fatto il punto sulle attività svolte, tra cui “Norma” lo spazio promozionale e commerciale all’interno del polo delle eccellenze enogastronomiche siciliane dell’aeroporto Fontanarossa di Catania e le strategie di promozione del brand “Sicilia”. Per il futuro si pensa al virtuale. Tra le novità, infatti, è stato presentato il progetto di visione tridimensionale “Comuni Amici 360 gradi”, che prevede la «realizzazione di tour virtuali – ha dichiarato l’assessore al Turismo di Pachino, Gisella Calì - all’interno dei luoghi più significativi dei territori comunali, che potranno essere utilizzati come veicoli promozionali dei nostri luoghi all’interno dell’aeroporto tramite appositi caschi 3D. Ritengo sia un innovativo strumento di promozione del territorio, un turismo “emozionale” che potrà fungere da attrattiva per quello reale. Inoltre, è un progetto che potrà coinvolgere anche gli studenti degli istituti superiori». Tra le altre iniziative è stata presentata l’app Izi travel che darà la possibilità ai comuni di creare e realizzare storytelling di itinerari turistici, presentata da Anastasia Klimova, poi la destagionalizzazione del turismo a cura di Angela Inferrera, del portale WishingSicily e di “Posto occupato”, l’associazione contro la violenza sulle donne fondata da Maria Andaloro. «Continua incessabile – ha dichiarato il sindaco di Pachino, Roberto Bruno – l’azione di promozione territoriale che la mia amministrazione sta svolgendo a 360 gradi. Con i Comuni Amici e con l’adesione agli altri distretti territoriali di comuni, il nostro obiettivo è quello di far spiccare definitivamente il volo al nostro territorio, grazie alla rete e alla proficua collaborazione con le altre realtà».

Articolo Articolo   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2

 1858 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo
ARTE (252)
ASTROLOGIA (8)
CINEMA (60)
COSTUME E ATTUALITA' (117)
CRONACA (734)
CULTURA (200)
EDITORIALI (26)
EVENTI (353)
LIBRI (206)
SPORT (24)
VIDEO (18)

Catalogati per mese:
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020

Gli interventi più cliccati

< gennaio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
12
13
14
15
17
18
19
20
21
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             


Titolo

 



Titolo
fotografie (3)
intestazione (1)

Le fotografie più cliccate


Titolo


28/01/2020 @ 00:01:13
script eseguito in 252 ms