\\ Home page : Articolo : Stampa
LA FIDAPA E IL KIWANIS DI AUGUSTA PRESENTANO IL LIBRO “L’UNDICESIMA” DI RAIMONDO RAIMONDI
di Redazione (pubblicato il 13/06/2014 alle  14:48:19, nella sezione LIBRI,  1193 letture)

IL CIRCOLO UNIONESotto il patrocinio della locale sezione della Fidapa e del Kiwanis Club di Augusta, giovedì 19 Giugno 2014 alle ore 18,30 nel Salone di rappresentanza del Circolo Unione di Augusta (nella foto), in Piazza Duomo 3, verrà presentato il libro “L’undicesima” di Raimondo Raimondi, edito dalle Edizioni Il Foglio di Piombino. Introdurrà la serata Rosalba Amara Partinico, presidentessa Fidapa, relazionerà la professoressa Gabriella Rista, docente di Lettere presso il Liceo Classico Megara di Augusta, leggeranno alcuni brani del libro Gaetana Bruno Ferraguto e Lucia Imprescia. Seguirà un intervento musicale al pianoforte del maestro Salvino Strano che eseguirà alcune colonne sonore da film.

Il libro racchiude undici racconti che, in massima parte, possono inquadrarsi nel filone delle crime stories. In questi racconti noir si agita una schiera di personaggi accomunati da una personalità border line, che spesso smarriscono ogni naturalezza, ogni umanità, ogni valore condiviso.locandina evento “L’undicesima” sta registrando un buon successo di critica e di pubblico ed è stato recensito su tanti giornali e riviste e su numerosi siti web dedicati alla letteratura. Gode di una presentazione della scrittrice Veronica Tomassini, giornalista del Fatto Quotidiano, e di una foto di copertina di Luca Morreale.

Tra le tante recensioni vale la pena citare un brano dell’articolo di Roberto Mistretta, pubblicato nella rubrica “Scaffale” del quotidiano La Sicilia: “In Italia viene veicolato l'erroneo messaggio che i libri di racconti non allettino i lettori. Tuttavia di fronte alle autentiche perle che Raimondo Raimondi è riuscito a incastonare nella sua ultima opera, "L'undicesima", con scrittura elegante e forbita ma mai pedante, non si può restare indifferenti. L'autore usa la penna come un bisturi per incidere nei mali della nostra opulenta ed egoistica società. Undici racconti che sono undici pugni nello stomaco. Ed ogni racconto è introdotto da un inciso di noti autori che preludono al dipanarsi della storia. E undici sono le vittime innocenti che una dopo l'altra, in questo racconto così reale da ricalcare la cronaca nera, vengono barbaramente pugnalate da un anonimo impiegato che sfoga sulle donne di strada, la sua sete di sangue. Il femminicidio dei nostri giorni….Ché questo pregio hanno i racconti di Raimondi, di raccontare la nostra realtà con l'occhio disincantato d'un autore da conoscere e far conoscere”.

Raimondo Raimondi vive tra Augusta e Siracusa. Scrittore e giornalista, ha pubblicato libri di poesia, narrativa e saggistica ed ha curato l’edizione di numerosi cataloghi d’arte. Componente del Comitato Direttivo del Museo Civico di Augusta, è direttore responsabile della testata giornalistica Dioramaonline.