\\ Home page : Articolo : Stampa
PIETRANGELO BUTTAFUOCO INAUGURA "TERRA DA SCRIVERE", CICLO DI CONVERSAZIONI LETTERARIE
di Redazione (pubblicato il 08/04/2014 alle  17:34:00, nella sezione CULTURA,  1000 letture)

LOCANDINA MANIFESTAZIONEVenerdi 11 aprile alle 18 presso il Salone Borsellino di Palazzo Vermexio a Siracusa, primo appuntamento del ciclo di conversazioni su scritture e scrittori dal titolo “Terra da scrivere”, organizzato dal Comune di Siracusa – Assessorato alle Politiche Culturali, in collaborazione della Biblioteca Comunale. Un evento caratterizzato dall’idea di accostare nomi molto noti a livello nazionale e internazionale con scrittori ed intellettuali siracusani allo scopo di affrontare il tema del territorio come contenitore di memorie e ispiratore di narrazioni. Il primo dei quattro incontri previsti avrà come protagonista lo scrittore Pietrangelo Buttafuoco, che converserà con gli scrittori aretusei Cetty Amenta ("I sussurri delle cicale" Melino Nerella), Luciano Modica ("Mara non gioca a dadi", Runa editrice) ed Elvira Siringo (di recente uscita il suo "Una seconda occasione" per l'editore Di Felice). Buttafuoco, giornalista (attualmente in forza al “Foglio” di Giuliano Ferrara), è autore di alcuni romanzi molto noti e apprezzati dal pubblico e dalla critica, a partire dalla tripletta mondadoriana composta da “Le uova del drago”, “L’ultima del diavolo” e “Fìmmini” fino all’ultimo “Il dolore pazzo dell’amore” (Bompiani).

Di grande prestigio anche il secondo ospite, in programma il 6 maggio, Jean-Paul Manganaro, docente di letteratura italiana in Francia, saggista e traduttore, a confronto con il professore Fernando Gioviale dell’Università di Catania, Giovanni Di Maria e Salvo Gennuso. Gli altri due incontri, in programma il 5 e il 10 giugno, si terranno invece nel Cortile dell’ex Convento del Ritiro in via Mirabella 29, entrambi a partire dalle 19. Marco Drago, il cui ultimo romanzo è "La prigione grande quanto un paese" (Barbera) converserà con Stefano Amato (autore di "Il 49° stato", Feltrinelli), Angelo Orlando Meloni (con Ivan Baio di recente artefice di "Cosa vuoi fare da grande", Del Vecchio) e Veronica Tomassini (giornalista de "Il Fatto Quotidiano" e autrice di "Sangue di cane"), mentre con Giuseppina Torregrossa, autrice in pochi anni di alcuni romanzi divenuti tutti best-seller (l’ultimo dei quali è “La miscela segreta di casa Olivares”, edito, come quasi tutti i precedenti, da Mondadori), converseranno Maria Lucia Riccioli ("Ferita all'ala un'allodola", L'erudita), Luca Raimondi (autore, per le Edizioni Il Foglio, di "Se avessi previsto tutto questo") e Daniele Zito ("La solitudine del riporto", Hacca). L’assessore Alessio Lo Giudice introdurrà tutti gli incontri.