\\ Home page : Articolo : Stampa
APPELLO DEL POPOLO DELLA RETE ALLA COMMISSIONE PREFETTIZIA DI AUGUSTA
di Redazione (pubblicato il 16/03/2014 alle  10:02:30, nella sezione CRONACA,  900 letture)

di silvestro - fotoAntonino Di Silvestro (nella foto), portavoce del Comitato "Il Popolo della Rete", si schiera a favore dei meno abbienti incontrando diverse famiglie di Augusta che a causa della crisi economica e della mancanza di lavoro non riescono più a vivere dignitosamente. "E' struggente leggere quanta disperazione ci sia negli occhi di uomini e donne che non hanno più un lavoro e che a causa della mancanza di un sostegno economico sono costretti addirittura a lasciare la propria casa, – dice Di Silvestro in un comunicato - non si può accettare da parte della nostra amministrazione questa indifferenza". Infatti pare che i servizi sociali del Comune abbiano risposto a coloro che ormai non hanno più nemmeno un tetto sopra la testa che, non essendoci fondi, nulla è possibile fare per sostenerli. "Capisco che la commissione prefettizia voglia rimettere i conti della Città in ordine ma non si possono abbandonare i nostri concittadini, - continua Di Silvestro - per questo invito l'amministrazione a passarsi una mano sulla coscienza e cercare una soluzione per aiutare chi è ormai alle strette. Il problema non è più poter fare la spesa ma avere un luogo in cui vivere, siamo la città che sta accogliendo gli immigrati e che sta affrontando un emergenza umanitaria e questo ci fa onore, ma mi auguro che ci si muova al più presto per i nostri concittadini. Ho già chiesto un incontro alla Dott.ssa Librizzi per affrontare il tema e spero mi ricevano il prima possibile. Di Silvestro ricorda infine quale sia il rischio che si corre a causa di tanta indifferenza: "Non vorrei leggere sui giornali di altri suicidi perché sarebbe troppo facile dopo pensare che si sarebbe potuto fare qualcosa, perché qualcosa si può e si deve fare ora".