\\ Home page : Articolo : Stampa
SIRACUSA: A CONGRESSO I CAVALIERI DI PITIA
di Redazione (pubblicato il 18/09/2013 alle  15:20:18, nella sezione EVENTI,  1501 letture)

cavalieri di pitiaDomenica 22 settembre a Siracusa nella sala congressi dell’Hotel Mercure di viale Teracati avrà luogo il Congresso Nazionale dei Cavalieri di Pitia. Porterà il saluto il KOP Louis Giannola della Suprema Loggia U.S.A. e interverranno in qualità di relatori il Dott. Angelo Gentile che parlerà sulla “Mission dei Cavalieri di Pythias e l’idea di amicizia”, il KOP Guido Benni sul tema “L’amicizia tra gli antichi egizi e in ambito mediterraneo”. A seguire il Prof. Luigi Amato parlerà dei “Fondamenti etici e filosofici dell’Ordine” e il Prof. Ignazio Vecchio della “Dimensione Uomo” per un cavaliere di Pitia nel nostro tempo. Quindi il Prof. Salvatore Sapienza relazionerà sulla “Presenza dell’uomo preistorico deella zona di Siracusa” e il Dott. Giovanni Vernengo sul “Valore dell’Amicizia”. E’ previsto anche un intervento dell’On. Avv. Francis Zammit Dimech. Le conclusioni sono affidate al Gran Cancelliere Prof. Stefano Di Mauro, presidente del sodalizio e rabbino capo della comunità ebraica di Siracusa. Il sodalizio pitiano è un’associazione nata negli Stati Uniti d’America dove conta più di 3000 logge e da pochi anni impiantatasi anche in Italia con sede principale proprio a Siracusa, dove si originò la leggenda di Damone e Pitia, personaggi simbolo dell'amicizia e della fratellanza tra gli uomini, unico valore che può garantire la crescita civile e spirituale della società. L'amicizia profonda tra Pitia e Damone, la saggezza e la generosità di entrambi di fronte al pericolo della morte è un valore da recuperare in questi tempi di individualismo e di corruzione. I Cavalieri di Pitia hanno il dovere di assumersi quelle responsabilità che la società odierna consente spesso ad ogni individuo di ignorare e il compito di portare avanti la regola dell'amicizia e della compartecipazione.