\\ Home page : Articolo : Stampa
APPELLO DI MIMMO DI FRANCO AI PARTITI POLITICI AUGUSTANI
di Redazione (pubblicato il 01/09/2013 alle  16:59:58, nella sezione CRONACA,  1027 letture)

di francoCom’è noto Augusta versa in uno stato di abbandono politico amministrativo che ha le sue origini lontane nel tempo ma che ancor più si è aggravato con l’attuale amministrazione straordinaria prefettizia a seguito dello scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni malavitose. Mimmo Di Franco (nella foto), cittadino da sempre attento agli sviluppi della situazione del comune megarese, ha fatto circolare sui social network il seguente appello che ci sentiamo di condividere in pieno. “In questo momento difficile – scrive Di Franco - che sta attraversando Augusta, coinvolta in una crisi socio-politico-culturale, si sente l’assenza di un gruppo organizzato, in maglia bianca, che rappresenti la cittadinanza e che faccia da interlocutore tra il palazzo ed i cittadini. Non sono serviti i tentativi di gruppi che volevano interloquire con la Commissione prefettizia per rappresentare i problemi cittadini, forse perché rappresentavano i partiti politici da una parte e dall’altra dello schieramento. Propongo ai rappresentanti di tutti i partiti politici e movimenti civici, (PD- PDL- M5S-FLI- Augusta Libera- Augusta agli augustani- SEL- Partito Comunista- Circolo E.Pound- MPA) di formare una delegazione di 3 persone per partito, come si vede siamo già arrivati a 30 persone, per discutere una piattaforma da presentare e seguirne l’iter a tutti i livelli, rimanendo in contatto con la stessa Commissione. Da questa assemblea si formerà una delegazione ristretta di 6-7 persone che rappresenteranno i problemi cittadini. Chiedo ai rappresentanti di far pervenire l’adesione a questo progetto per poter fare una riunione preliminare”.