\\ Home page : Articolo : Stampa
AGGREDITA A SIRACUSA IL FUNZIONARIO DEL COMUNE ROSARIA GARUFI
di Redazione (pubblicato il 14/05/2013 alle  14:02:49, nella sezione CRONACA,  798 letture)

vermexioAnche a Siracusa arriva la violenza e l’intimidazione nei confronti di pubblici impiegati. Vittima di un’aggressione mentre si recava in ufficio la dottoressa Rosaria Garufi, responsabile dei settori Politiche sociali e Politiche culturali ed educative del Comune di Siracusa. La sua auto è stata assalita per strada da due persone con il volto coperto da caschi a bordo di una moto, che l’hanno fatta scendere dal mezzo, l’hanno picchiata colpendola con un tubo di gomma e afferrandola per i capelli. La Garufi è stata accompagnata al pronto soccorso dell’Ospedale Umberto I, dove sono accorsi subito il comandante della Polizia municipale e una pattuglia di vigili urbani, poi, acquisito un referto medico con una prognosi di 15 giorni, il funzionario si è recato in questura per presentare la denuncia relativa al grave fatto. “Si è trattato di un’aggressione in piena regola – ha dichiarato il commissario straordinario del Comune di Siracusa Giacchetti - ancor più vile perché rivolta contro una donna sola mentre si recava a svolgere il proprio dovere. Un’aggressione incivile e che non può trovare giustificazione alcuna”. Unanimi gli attestati di solidarietà che stanno provenendo da tutte le parti politiche, peraltro impegnate in una campagna elettorale tutto sommato ancora corretta, che non faceva certo presagire azioni di questo genere. Speriamo si tratti di un gesto isolato, ma certo le modalità dell’agguato da parte di quello che pare un vero e proprio “commando” destano le preoccupazioni degli inquirenti.