\\ Home page : Articolo : Stampa
IL PIN, PARTITO ITALIA NUOVA, PRESENTA IL SUO PROGRAMMA IN SICILIA
di Raimondo Raimondi (pubblicato il 25/08/2011 alle  13:50:09, nella sezione CULTURA,  1585 letture)

Armando Siri, leader e fondatore del PIN, Partito Italia Nuova, e autore del libro "l'Italia Nuova - l'inizio" ha presentato in un noto albergo di Augusta il suo nuovo modello di Stato, il suo nuovo modello fiscale e una nuova Costituzione. Questi i tre concetti fondamentali su cui si basa il nuovo movimento politico che sta crescendo in tutto il Paese grazie anche al Web. Un movimento che non è di "protesta" ma di "proposta", con idee chiare e precise nel dettaglio su come potrebbe essere l'Italia nuova. Armando Siri ha incontrato ad Augusta un gruppo di amici, simpatizzanti e curiosi ai quali ha spiegato il suo punto di vista e ha poi risposto alle domande dei presenti. "L'attuale Costituzione non mi rappresenta più - ha detto Siri -non ho nessun pregiudizio ideologico su di essa perchè non sono né di Destra né di Sinistra ma so con certezza che quello che c'è scritto andava bene 60 anni fa e adesso non dice più niente di concreto per la mia esistenza nel presente. Voglio una nuova Costituzione, breve ma vera, inserita nella realtà. Poche regole chiare da rispettare davvero. Voglio l'abolizione del sistema fiscale progressivo e l'introduzione di una tassa fissa annuale di 3 mila euro che tutti i cittadini pagherebbero ad inizio anno, senza che lo Stato possa più pretendere nulla. Gli stipendi pagati tutti al lordo. Tassazione al 15% per le aziende e costo del lavoro fisso a 5 mila euro con una pensione di 1000 euro per tutti. Voglio opportunità reali di lavoro per i giovani. Una riforma generale dello Stato con l'abolizione del Parlamento e l'elezione di un Presidente della Repubblica direttamente scelto dal popolo coadiuvato da un Collegio Popolare di 45 membri. L'abolizione di tutte le assemblee elettive nazionali e periferiche. Uno Stato leggero che faccia poche cose e la smetta di alimentarsi come la strega di Hansel e Gretel dell'energia, dell'esistenza e dalla vita di ciascuno". Siri non esclude la possibilità di presentare liste in Sicilia alle prossime varie scadenze amministrative così come già avvenuto in Puglia, in Basilicata e in Calabria puntando a rastrellare consensi anche in vista delle elezioni politiche.