\\ Home page : Articolo : Stampa
TROPPE AUTOMOBILI ALL’INTERNO DEL CIMITERO DI AUGUSTA
di Redazione (pubblicato il 19/04/2013 alle  10:23:45, nella sezione CRONACA,  859 letture)

strada del cimitero fotoAlcuni cittadini augustani hanno segnalato che, nei weekend e nei giorni festivi, si può accedere con la propria auto dentro il recinto del cimitero con relativo permesso rilasciato dalla polizia urbana. A questi cittadini sembra assurdo che ciò possa accadere in un luogo sacro che, da oltre otto anni è un cantiere aperto per la costruzione di cappelle e altro (vedi foto), dove succedono furti e si nota l’assenza di un vigile urbano. “Se si vuole essere sensibili a risolvere i problemi delle persone diversamente abili o anziane, . dice in una nota Mimmo Di Franco - bisognerebbe abbattere le barriere architettoniche che ancore persistono anche nella maggior parte degli uffici pubblici, come gli scivoli dei marciapiedi da fare in via Umberto angolo via Generale La Ferla e altri sempre occupati da auto in sosta. Da qualche tempo si sollecita un censimento dei permessi per disabili, di cui parecchi scaduti e altri che ne abusano non avendone diritto. Troppi stalli personalizzati e concentrati in pochi metri. Se si vuole dare un servizio ai disabili, con difficoltà di deambulazione, basta rifornirsi di 3-4 carrozzine, che su cauzione saranno utilizzate per la visita ai defunti e riconsegnate. Le persone che hanno difficoltà di deambulazione e hanno la carrozzina in comodato d’uso, da parte dell’ASP, possono benissimo entrare senza l’auto”. Ci pare una buona soluzione per evitare disagi e intasamenti nell’area cimiteriale a causa del transito di automobili all’interno.