\\ Home page : Articolo : Stampa
ANCORA PREOCCUPANTI FUMI NELLA ZONA INDUSTRIALE
di Redazione (pubblicato il 01/04/2013 alle  13:52:54, nella sezione CRONACA,  959 letture)

FumiQuesto fine settimana è stato caratterizzato da un vistoso sfiaccolamento nella zona industriale di Priolo, visibile da tutto il litorale viste le dimensioni del fenomeno che è stato davvero impressionante, riversando in atmosfera nubi nerastre di fumi maleodoranti. Il guasto che ha causato il disservizio si è verificato presso l’impianto di Priolo Servizi che fornisce l’acqua di raffreddamento all’impianto Etilene. Il brusco abbassamento della pressione dell’acqua di mare, utilizzata per il raffreddamento di alcune apparecchiature d’impianto, ha causato la repentina fermata e messa in sicurezza delle due linee in marcia dell’impianto stesso. Questo ha comportato il convogliamento in torcia no smokeless dei combustibili utilizzati per il regolare processo dell’impianto Etilene, in quanto la torcia smokeless, che garantisce l’abbattimento della notevole quantità di fumo prodotta con vapore ad alta pressione, è in questi giorni interessata dalla manutenzione di Isab impianti Nord. Allarmante l’enorme quantità di fumo sviluppata dalla torcia che ha destato preoccupazione nei cittadini di Augusta, Priolo e soprattutto di Melilli, dove il sindaco Cannata si è subito recato presso la direzione dell’impianto per constatare di persona quello che stava accadendo e per verificare che fossero state attivate tutte le procedure di sicurezza. Il sindaco ha ricevuto infine assicurazioni che l’evento era sotto controllo da parte dei responsabili dell’impianto. Non si può non sottolineare come questi “incidenti” avvengano troppo spesso destando preoccupazione nelle popolazioni dei comuni del territorio e tenendo i cittadini un uno stato di continuo stress.