\\ Home page : Articolo : Stampa
CANDIDATURA A SINDACO DI SIRACUSA PER MICHELE MANGIAFICO
di Redazione (pubblicato il 09/03/2013 alle  16:25:58, nella sezione CRONACA,  1112 letture)

MangiaficoCon un comunicato stampa il neonato Movimento civico "734" di Siracusa ufficializza la candidatura a Sindaco del suo leader Michele Mangiafico: “Il movimento cittadino "734" – dice il comunicato - nato lo scorso 12 gennaio con l’iniziativa pubblica presso l’Auditorium dell’Amp Plemmirio al Castello Maniace, ha avuto modo di riunirsi mercoledì 6 marzo per affrontare e decidere in maniera assembleare sull'opzione di offrire alla comunità una propria proposta per la candidatura al ruolo di primo cittadino. In una fase avanzata della formazione della lista e degli incontri tematici proposti alla città, nella consapevolezza che possa essere di beneficio alla città stessa l’ufficializzazione di una propria candidatura anche come occasione per verificare eventuali adesioni che vadano oltre il movimento stesso, "734" ha assunto la decisione di individuare nella persona di Michele Mangiafico questa proposta ed incontrare la stampa per ufficializzare le proprie determinazioni la prossima domenica mattina 10 marzo nello stesso luogo che il 12 gennaio scorso ha fatto da cornice alla presentazione del movimento, ovvero l'Auditorium dell'Amp Plemmirio a Castello Maniace. L'appuntamento è fissato per le ore 10”. Michele Mangiafico, nipote di Pippo Gianni, si è in questi anni impegnato nel volontariato e nell’associazionismo, e gode di credito negli ambienti giovanili. Laureato in Scienze della Comunicazione all’Università “La Sapienza” di Roma, dal 2001 è entrato in Consiglio Comunale a Siracusa, in cui è stato rieletto nel 2004 con 695 preferenze, risultando il più votato della lista dell’Udc. In questi anni di attività politica, al centro del suo impegno sono rimaste sempre la valorizzazione del centro storico, la crescita dell’università e dei servizi agli studenti, la rinascita del turismo e l’attenzione verso la propria generazione, diventando presidente dell’associazione culturale “Le Formiche”. Candidatosi alle amministrative del 2008 al consiglio provinciale, è risultato con 3.728 preferenze individuali il candidato più votato in provincia di Siracusa ed il 18 luglio 2008 è stato eletto presidente del consiglio provinciale. Ora questa candidatura a sindaco di Siracusa segna una ulteriore tappa di un cammino politico in ascesa.