\\ Home page : Articolo : Stampa
REGALARE UN CANE E UN IMPEGNO SERIO
di Redazione (pubblicato il 09/12/2012 alle  10:38:33, nella sezione COSTUME E ATTUALITA',  874 letture)

E’ Natale e tra i regali per l’occasione c’è chi include la possibilità di donare ai propri bimbi o alla fidanzata un cucciolo di cane. Prima di tutto però dobbiamo essere sicuri che la persona a cui intendiamo donarlo desideri davvero prendersi cura di un cane o di un gatto e sia consapevole di ciò che questa decisione comporta. Ogni anno infatti uno su quattro fra questi “regali” finisce per strada entro pochi mesi, quando è ormai cresciuto e ci si rende conto che accudirlo richiede tempo e voglia, oppure semplicemente si è stanchi del giocattolo che ormai non rappresenta più una novità. Questo vale per i bambini ma purtroppo è vero anche per molti adulti e quindi è bene ripetere che un animale è un impegno per la vita e che quindi non va preso alla leggera. Accanto al pericolo abbandono cresce l’allarme truffe, perpetrate ai danni di chi, per ingenuità o per risparmiare qualcosa in periodi di magra, compra cani di razza da persone sbagliate che li importano dagli allevamenti lager dell’Est Europa, fabbriche di cuccioli dove l’unica etica è quella del guadagno e gli animali sono considerati una merce come un’altra, senza nessun rispetto per la loro condizione di esseri senzienti. Questi cagnolini vengono portati clandestinamente in Italia e molti muoiono durante il viaggio, ma anche quelli che arrivano fino alle vetrine dei negozi hanno problemi di salute e comportamentali causati dalla mancanza di cure e dall’essere stati strappati alle mamme troppo presto. Ma il miglior regalo di Natale secondo noi è quello che si può fare a un ospite di un canile, regalandogli una nuova vita e una vera casa. Quello che potremo fare noi per lui è sempre molto meno di quello che potrà fare lui per noi, in termini di affetto e di buonumore.