\\ Home page : Articolo : Stampa
A SIRACUSA INTERVENTI DEI MAGGIORI LEADER POLITICI
di Redazione (pubblicato il 23/10/2012 alle  14:48:27, nella sezione CRONACA,  904 letture)

Visita a Siracusa dei maggiori leaders politici in campagna elettorale, dopo Beppe Grillo è stata la volta sabato di Gianfranco Miccichè al Vasquez, e in serata in piazza Pancali del leader dell'Italia dei Valori, il senatore Antonio Di Pietro. E proprio da sabato scorso e per circa tre mesi sarà possibile firmare i referendum promossi da Idv che raccoglierà le firme il fine settimana dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20 in largo XXV Luglio per il ripristino dell'articolo 18 dello statuto dei lavoratori e dei diritti del contratto nazionale del lavoro e per l'abrogazione del finanziamento ai partiti e della diaria ai parlamentari. Idv si pone contro tutto e tutti gli altri partiti politici, con la scelta di una candidata alla presidenza della Regione, Giovanna Marano, proveniente dal mondo sindacale. «Abbiamo fatto una campagna pulita - ha detto il commissario provinciale di Idv, Fausto Spagna - e siamo stati gli unici a opporci contro la cementificazione del mare presentando un'interrogazione parlamentare proprio di Di Pietro». Il candidato Paolo Giansiracusa, ha posto l’accento sulle bellezze di una provincia con quattro siti Unisco, attaccando poi i deputati uscenti giudicati colpevoli di aver coltivato propri interessi piuttosto che quelli dei giovani costretti a emigrare o dipendere da genitori e nonni, infine ricordando la mancanza di infrastrutture e il rischio per Priolo e Augusta di percorrere la stessa strada dell'Ilva di Taranto. Infine l'intervento di Di Pietro: «Una volta il voto di scambio avveniva in Sicilia, ora succede a Milano. Chi è stato al potere in Sicilia finora ha provocato il fallimento della Regione». Di Pietro non vede di buon occhio il voto di protesta. «Sarebbe fine a se stesso e dimenticato il giorno dopo - ha detto il senatore - ci vuole un voto che ci permetta di andare al governo anche se sappiamo con certezza che nessuno vincerà con una maggioranza assoluta». Stasera arriverà Gianfranco Fini per la campagna elettorale di Fli.