\\ Home page : Articolo : Stampa
BEPPE GRILLO A SIRACUSA
di Redazione (pubblicato il 17/10/2012 alle  14:11:59, nella sezione CRONACA,  1007 letture)

Bagno di folla a Siracusa per il leader dell’antipolitica Beppe Grillo che ha radunato un gran numero di entusiasti sostenitori e di semplici curiosi nel Piazzale delle Poste, dopo la famosa e significativa traversata a nuoto dello stretto e i comizi-spettacolo in altre piazze dell’isola. Presenti anche molte donne e tantissimi giovani nonché i 5 candidati del Movimento 5 Stelle nel collegio di Siracusa Stefano Zito, Antonino Di Silvestro, Maria Marzana, Roberto Anzalone e Teresa Lauria, i quali hanno già dichiarato che vogliono percepire uno stipendio, se eletti all’ARS, che non superi i 2500 euro. Di Silvestro ha accennato anche alla compravendita di voti che sarebbe in corso o per contanti o con promesse di posti di lavoro inesistenti. Grillo, con la consueta verve, pur mostrandosi infreddolito e roco di voce nella ventosa serata che non gli ha risparmiato qualche goccia di pioggia, ha intrattenuto la folla parlando di questo terzo sbarco in Sicilia, dopo quello di Garibaldi e della mafia (con gli americani). O i cittadini cambiano ora, ha ribadito Grillo, o non succederà niente in Italia né tantomeno in Sicilia dove l’economia deve affidarsi invece che alle industrie al sole, al turismo, all’energia pulita, all’agroalimentare. Come si può progettare il ponte sullo stretto quando da Siracusa a Sciacca ci vogliono 6 ore di treno? Dopo Siracusa toccherà ad Augusta ospitare il tour elettorale di Beppe Grillo, in un’area fortemente inquinata, in questa cittadina umiliata e abbandonata c’è da scommettere che Grillo radunerà una gran folla di simpatizzanti. “Se vinciamo qui ce la facciamo ovunque” – è il suo grido di battaglia nelle piazze siciliane.