\\ Home page : Articolo : Stampa
IN CONDIZIONI DI BALNEABILITA’ IL MARE DI FARO S. CROCE
di Redazione (pubblicato il 15/07/2012 alle  21:04:20, nella sezione CRONACA,  1120 letture)

Finalmente una buona notizia: il mare di S. Elena, quello del Faro Santa Croce, tradizionale sfogo estivo della maggior parte degli augustani, interdetto alla balneazione da anni (ma per motivi di sicurezza non di inquinamento), sarà fruibile, cioè dichiarato balneabile, fin dalla prossima estate. C’è una dichiarazione in tal senso del direttore del Laboratorio di sanità pubblica, dottoressa Nunzia Andolfi, secondo la quale, dai rilevamenti effettuati dai tecnici lungo tutto il litorale siracusano, il Faro Santa Croce avrebbe tutti i requisiti in regola per essere dichiarato balneabile. Infatti anche la friabilità dei costoni rocciosi è stata eliminata con il consolidamento effettuato dai tecnici del Comune. L’Amministrazione ha quindi comunicato l'avvenuta esecuzione degli interventi all'Assessorato regionale alla Sanità, incaricato di aggiungere il punto di balneazione nella lista dei punti di prelievo esistenti, e al Laboratorio di sanità pubblica, per lo svolgimento dei controlli. Avviate da aprile le analisi batteriologiche, fino ad ora non sono state rilevate anomalie nei campionamenti, cioè si è riscontrata assenza totale di colibatteri fecali. Se tale favorevole situazione si protrarrà fino al 30 settembre, sarà data comunicazione al sindaco, che a sua volta provvederà alla rimozione del divieto di balneazione. Il Faro andrebbe così ad aggiungersi agli altri punti nel territorio di Augusta dichiarati già balneabili e che sono Baia delle Conchiglie, Lido Murganzio, Baia dei Turchi, Gisira, Campolato, Cozzo Galera, Contrada Solano, Europa Club, Vetrano e Villa Marina.