\\ Home page : Articolo : Stampa
L’AUGUSTANO ANGELO PASQUA ALLA GRANFONDO PINARELLO
di Alessandro Mascia (pubblicato il 12/07/2012 alle  21:28:27, nella sezione SPORT,  1383 letture)

Al via la gara ciclistica Granfondo Pinarello, valida per lo scudetto. A rappresentare la città di Augusta, e la provincia di Siracusa, sarà l’atleta Angelo Pasqua (nella foto), 48 anni. All’alba di domenica prossima, seimila ciclisti, di cui 700 stranieri, percorreranno 170 chilometri partendo dalla città di Treviso. Sette ore di pedalata tra pianura, collina e montagna, sotto il solleone, a una velocità media di 30 km orari. La sfida si inasprirà nelle salite del Monte Tomba, già noto per aver visto sfrecciare gli atleti professionisti della diciottesima tappa del Giro d’Italia. Angelo Pasqua, del gruppo “Cicli Pappalardo” di Augusta, ha completato una fase preparatoria di tre mesi sulle strade e con il clima torrido della provincia di Siracusa. Corsa a piedi e pedalate in bici, un allenamento misto che lo metterà nelle condizioni di fare un buon risultato. “Insieme alla Novecolli e la Maratona delle Dolomiti –spiega Pasqua – la Pinarello è la più importante granfondo a livello mondiale”. L’atleta augustano, spesso presente ai granfondi regionali, guarda oltre l’appuntamento di Treviso. Infatti a settembre prossimo monterà sulla sua Pinarello Dogma, rigorosamente fabbricata in Italia, per misurarsi sulla Granfondo di Roma.

La Granfondo Pinarello è anticipata da due giorni di festa. I ciclisti iscritti, e le rispettive famiglie, già dal venerdì antecedente la gara, potranno seguire un percorso enogastronomico in bicicletta. Ogni due chilometri gli organizzatori predisporranno dei punti di degustazione per la promozione turistica del territorio. Previste anche due notti bianche, ovviamente non destinate agli atleti!