\\ Home page : Articolo : Stampa
I CITTADINI DI AUGUSTA SI SFOGANO SU FACEBOOK
di Redazione (pubblicato il 25/06/2012 alle  09:44:25, nella sezione COSTUME E ATTUALITA',  1195 letture)

Il Presidente dell’Ass. “Il Popolo della Rete”, Antonino Di Silvestro, ha realizzato un gruppo facebook aperto in cui i cittadini di Augusta possono scrivere un messaggio al Sindaco della propria Città. La Città in questione è Augusta ed il sindaco attualmente in carica è il Dott. Massimo Carrubba. Dai post inseriti dai cittadini sul web si evince senza ombra di dubbio un forte disagio espresso dagli abitanti del paese in questione che si sentono vittime di un grande degrado. Tra le righe dei messaggi inseriti all’interno del gruppo troviamo varie tematiche tra cui:

- Guard Rail che mancano nel Cavalcavia, o se esistenti non a norma;

- Referendum mai fatto sul tema della realizzazione del rigassificatore, come a dimostrare che il parere della cittadinanza non conta nulla;

- Mancanza di un Piano Regolatore che rispetti il decoro della Città e del centro urbano, che tuteli i siti extraurbani;

- Assenza di un campo sportivo, ormai da tempo chiuso perché all’interno del sottosuolo sono state trovate sostanze altamente inquinanti e nocive;

- Trasparenza sulle tasse che le aziende presenti nel polo industriale versano nella casse del comune;

- Delusione sulla gestione della vertenza riguardante l’Ospedale E. Muscatello;

- Ritardo dei pagamenti dei dipendenti comunali e delle spettanze da dare agli enti esterni, infatti molte aziende sono in forte crisi perché creditrici nei confronti del Comune di Augusta ed ormai senza liquidità;

- Carenza di investimenti per produrre posti di lavoro;

- Assenza di progetti che possano rilanciare l’economia della Città;

- Mancanza dei depuratori a mare, motivo per cui le acque dell’Isola sono inquinate;

- Poca collaborazione da parte dei cittadini nel mantenere più pulita il proprio paese e rispettare un decoro che faccia di una società una realtà civile;

- Mancanza di un canile funzionale e che rispetti gli amici a quattro zampe;

- Abbandono dei giardini pubblici, oggi invasi da ratti e sporcizia.

Questi i messaggi che i cittadini di Augusta hanno postato sul Gruppo Facebook e che attendono qualche cenno di riscontro da parte dell’amministrazione comunale.