\\ Home page : Articolo : Stampa
SOTTO IL SEGNO DEI GEMELLI
di Raimondo Raimondi (pubblicato il 14/06/2012 alle  21:04:06, nella sezione ASTROLOGIA,  1055 letture)

Fino al 21 giugno ci troviamo sotto il segno dei Gemelli. Il Gemelli è un segno d'aria, maschile, domicilio del pianeta Mercurio, rappresenta il messaggero, l'intermediario, colui che inatteso arriva e veloce se ne va. In natura simbolizza la stagione di transito, il dualismo, l'indecisione e l'incertezza del passaggio dalla primavera all'estate. Il suo metallo è il mercurio, pesante ma fluido, la sua pietra preziosa l'opale, solida e trasparente, il suo colore l'indefinito grigio chiaro, il suo giorno il mercoledì. Il Gemelli ha carattere irrequieto, agile, in perenne movimento, capace di adattarsi ad ogni situazione e ad ogni ambiente, ma incapace di fermarsi a lungo, di resistere in una posizione di stabilità e di immobilismo. Ha intelligenza attenta e curiosa, per cui assimila ed elabora complessi concetti ed è in grado di comprendere fenomeni fisici e psicologici sottili, è portato quindi ad utilizzare l'arte della persuasione e dell'eloquenza, a sfruttare la sua innata dote che gli facilita i rapporti umani, procurandosi innumerevoli contatti che, necessariamente, nel suo continuo dinamismo, finiscono per essere in larga parte superficiali e leggeri. Egli è incapace, infatti, di andare in profondità e di reggere a lungo un qualsiasi sforzo. Il nato sotto questo segno è dotato di una personalità complessa e spesso contraddittoria, è nel suo intimo onesto e sincero, ma il suo modo di agire lo fa apparire agli altri, per mera superficialità, infedele e ingannatore. Ha intelligenza superiore alla media, ma l'incostanza e la vaghezza del carattere fanno sì che gli sia difficile realizzare grandi imprese o raggiungere risultati tangibili che durino nel tempo. Allegro e diplomatico il Gemelli si trova a suo agio ovunque e con chiunque, è buon conversatore, brillante, per cui risulta simpatico e ben accetto, ma presto ci si accorge di non poter fare alcun affidamento su di lui nei momenti di bisogno e di non poter tenere in alcuna considerazione le sue promesse, mai mantenute appieno. Nei rapporti affettivi è premuroso, ma la sua volubilità ha spesso il sopravvento. Per ottenere quella stabilità che gli manca il Gemelli, ma solo nell'età matura, potrà legarsi a persone solide, serie, equilibrate. Riesce bene in professioni che esigono facilità ad esprimersi, quali il venditore, l'agente di commercio, l'intermediario o anche il giornalista, l'avvocato e lo scrittore. Bisogna, però, che mantenga una corretta linea morale, perché è facile che indulga ad attività ai limiti dell'onesto e del lecito; infatti gli può venire spontaneo abusare della sua abilità a danno degli altri. Certo è che il lavoro sedentario non fa per lui, a riprova di un'irrequietezza ai limiti del patologico. Il Gemelli è soggetto a malattie inerenti l'apparato respiratorio, per cui può essere affetto da bronchiti, polmoniti ed asma, nonché da dolori artritici alle mani e da reu-matismi alle braccia e alle spalle.

Ha un buon rapporto con il CANCRO, che apprezza il suo dinamismo, con la BILANCIA, segno sensìbile e ricco di calore umano, con il SAGITTARIO, col quale ha in comune l'irrequietezza e la voglia di viaggiare, con l'ARIETE, la cui passionalità soddisfa le pretese del Gemelli e, a volte, col TORO, quando la gelosia di quest'ultimo non porta a seri screzi. Sono più numerosi i segni con cui il bizzarro Gemelli non va d'accordo: col LEONE, innanzitutto, per la sua superficialità affettiva, con la VERGINE, che con la sua personalità razionale e riservata scontenta il Gemelli, con lo SCORPIONE, caratterizzato da un'acuta gelosia certo non rasserenata dal Gemelli tendenzialmente infedele, con il CAPRICORNO, che il Gemelli alla lunga riesce ad innervosire, con L'ACQUARIO il cui senso d'indipendenza contrasta con l'invadenza del Gemelli, con il PESCI, malgrado l'alto grado di indulgenza di questi e con il suo STESSO SEGNO, perché due spiriti irrequieti non possono trovare un felice accordo.