\\ Home page : Articolo : Stampa
SFILANO I MEZZI MILITARI DELL’ULTIMA GUERRA
di Raimondo Raimondi (pubblicato il 05/09/2010 alle  18:40:38, nella sezione COSTUME E ATTUALITA',  1164 letture)

Un convoglio di oltre 20 mezzi, tra jeep e moto, tutti rigorosamente restaurati ed efficienti, hanno fatto sosta nel piazzale del Milite Ignoto di Augusta in transito verso Cassibile dove, il 3 settembre 1943 alle ore 17, fu firmato l'armistizio che pose fine al Secondo Conflitto Mondiale. Hanno sfilato i collezionisti di varie associazioni vestiti da militari angloamericani e non solo. Uomini e donne indossavano le divise, ma tra loro c'erano anche i Marines della base di Sigonella. La sfilata ha poi avuto luogo lungo la via Principe Umberto. I giovani hanno osservato incuriositi, ma nelle persone più anziane sono riaffiorati i ricordi del passato. A Cassibile il 3 settembre a ricevere il corteo storico in prima fila c’erano il sindaco Roberto Visentin, l'assessore alla Cultura, Sandro Speranza, il consigliere comunale Paolo Romano, promotore dell'iniziativa, il presidente della commissione comunale alla Cultura, Piero Maltese, l'assessore provinciale alla Cultura, Gaetano Amenta, il sindaco di Canicattini Bagni, Paolo Amenta, lo storico Nunzio Lauretta, il responsabile scientifico della manifestazione, il Marchese di Cassibile ed i rappresentanti delle associazioni culturali Lamba Doria e Kakiparis. La rievocazione storica è stata ideata e ralizzata dall'associazione marchigiana "Fantasmisuferrivecchi" di Camerino in collaborazione con l'associazione "Peri Peri" ed il sostegno della Provincia regionale. Per una settimana, il corteo di mezzi storici ha visitato i luoghi dello sbarco tra le province di Siracusa e Catania. Successivamente il convoglio è ripartito dal porto di Catania alla volta di Civitavecchia.