\\ Home page : Articolo : Stampa
APRE AD AUGUSTA IL MUSEO DELLA PIAZZAFORTE NELLA SUA NUOVA SEDE
di Redazione (pubblicato il 20/05/2012 alle  18:02:26, nella sezione CRONACA,  1033 letture)

Una gran folla di cittadini ha riempito il salone di rappresentanza del Municipio di Augusta domenica mattina per la presentazione e la successiva inaugurazione del Museo della Piazzaforte, ospitato in alcune sale al piano terra dell’edificio che insiste su piazza Duomo. Antonello Forestiere, direttore del Museo, era commosso ed entusiasta per essere riuscito a portare a compimento un progetto che gli stava a cuore dopo anni di tribolazioni, così finalmente una ricca collezione di reperti storici e militari ha una sede degna e congeniale alla sua importanza. Ringraziamenti anche per l’amministrazione comunale, con in testa il sindaco Massimo Carruba, che ha messo a segno un risultato di tutto rispetto di cui essere fiero. Forestiere ha ricordato il primo direttore della struttura museale, l’ingegnere Tullio Marcon che oggi non è più e a cui va dato il merito di aver ideato e realizzato nel lontano 1990 il Museo che per sei anni è stato ospitato nel bastione San Giacomo del Castello Svevo. Nel 1996 fu ordinato dalla Sovrintendenza di Siracusa di lasciare liberi i locali del bastione e il Museo ha continuato a vivere senza una sede fissa organizzando conferenze, mostre ed altre iniziative, mentre i pezzi più pregiati della collezione venivano ospitati in altre strutture museali della Sicilia. Forestiere ha dato merito al sindaco e all’assessore alla cultura avvocato Giovanna Fraterrigo per la disponibilità a trovare una degna sede e poter riaprire e restituire alla città il suo Museo. I circa 500 pezzi della collezione del Museo della Piazzaforte sono stati visitati dai cittadini che potranno d’ora in poi prendere visione di questi oggetti che hanno fatto la storia antica e recente di Augusta.