\\ Home page : Articolo : Stampa
COME VALORIZZARE GLI SPAZI CULTURALI A SIRACUSA
di Raimondo Raimondi (pubblicato il 16/04/2012 alle  14:48:27, nella sezione CULTURA,  953 letture)

Mercoledi 18 Aprile 2012, presso la Galleria Roma di Siracusa, si svolgerà il secondo incontro propedeutico “Aspettando il Convegno - Siracusa un museo nel mediterraneo, tra passato e futuro” che si terrà nei giorni 02-03-04 Maggio 2012. A moderare ed introdurre l’incontro saranno il dott. Sergio Pillitteri coordinatore organizzativo, e il prof. Giancarlo Germanà Bozza coordinatore scientifico. L’incontro di mercoledì sarà il secondo appuntamento propedeutico che vedrà come relatore Mons. Giuseppe Greco, direttore della Biblioteca Alagoniana di Siracusa. Il tema dell’incontro tratterà: “Come valorizzare gli spazi culturali a Siracusa”, ovvero: in che modo rendere partecipati i nostri laboratori culturali presenti in città, quali possono essere le tematiche culturali in grado di avvicinare la cittadinanza ai nostri luoghi del sapere? Si può creare un vera e propria connessione quanto più compartecipata tra cittadini e spazi culturali in città? Quali esperienze culturali già sperimentate in tal senso possono rappresentare il trampolino di lancio per creare momenti importanti d’aggregazione? L’incontro di mercoledì sarà l’occasione utile per lanciare la tre giorni di Maggio; “Con grande impegno - spiega Sergio Pillitteri - abbiamo programmato da diversi mesi insieme al prof. Germanà questo convegno di studi, approfondimento ed analisi del nostro territorio che sarà aperto soprattutto ai giovani della nostra città, i veri protagonisti del nostro territorio, un progetto laboratorio che intende rappresentare un vero stimolo al confronto tra gli attori della nostra città, a fine di valorizzare le idee ed i progetti in linea con lo sviluppo del tessuto urbano, sotto il profilo culturale, archeologico, sociale, turistico”. La partecipazione di docenti universitari, docenti d’istituti superiori, dirigenti della Soprintendenza ai Beni Culturali ed Ambientali di Siracusa, nonché di personalità del mondo delle istituzioni, del lavoro, dell’associazionismo e giovani laureati, potrà garantire l’approfondimento delle tematiche trattate e l’acquisizione di nuove conoscenze sul patrimonio archeologico di Siracusa, sulla sua futura tutela e valorizzazione, sul suo sviluppo turistico e culturale.