\\ Home page : Articolo : Stampa
IL SEGNO DEL MESE: L'ARIETE
di Raimondo Raimondi (pubblicato il 21/03/2012 alle  21:25:14, nella sezione ASTROLOGIA,  1197 letture)

Dal 21 marzo al 20 aprile siamo sotto il segno dell’Ariete, un segno di fuoco, maschile, domicilio di Marte, che coincide in natura con la germinazione, per cui ha analogia con tutto ciò che inizia, che sgorga, che viene generato. È un individuo che traccia una nuova via, che apre il varco, il capo, la guida, il pioniere. Il suo metallo è il ferro, la sua pietra il rubino, il suo colore il rosso, il suo giorno il martedì. Il nato sotto il segno dell'Ariete ha un carattere impulsivo, a volte collerico. È però dotato di un enorme potenziale di energia, con grandi capacità di recupero e una spinta inesauribile ed inevitabile ad agire, a fare, a combattere, intestardendosi laddove maggiori sono gli ostacoli alle sue iniziative e ai suoi progetti. Un'esistenza la sua basata sulla lotta come ragione di vita. Ricco di spirito di iniziativa, entusiasta, infaticabile, è un formidabile trascinatore perché sa come incitare e incoraggiare. È un eterno adolescente, con entusiasmi a volte infantili che nascondono un'angoscia esistenziale e una paura del futuro. Sostanzialmente teme di penetrare nel profondo della propria psiche e fa di tutto per obliare, mediante una iperattività, i dubbi, i pro-blemi morali, i quesiti senza risposta. In ciò il suo limite: sfuggendo a se stesso trascura di capire gli altri e le sue unioni, amicali o sentimentali, sono superficiali e poco ap¬profondite. Non è, quindi, il tipo più adatto ad avere rapporti idilliaci. La vita sociale è turbolenta, da ragazzo è uno scavezzacollo, da adulto discute con violenza e ira e non ha pazienza. Incontra ugualmente simpatia per la franchezza, per la spontaneità, per la sicurezza trascinante, per la visione positiva della vita. Spesso compromette risultati già raggiunti per eccessiva fretta e precipitazione, sicché deve ricominciare da capo le sue intraprese, sprecando tempo ed energie. Tale irrequieta natura fa sì che abbia una vita sentimentale difficile. Prova passioni violente e passeggere, si innamora facilmente e facilmente si stanca dell'oggetto della sua passione. Il nato sotto il segno dell'Ariete ha buona salute perché è, in genere, di costituzione robusta ma tende ad essere imprudente e ad eccedere, pretendendo troppo dal proprio fisico. Così può essere soggetto ad esaurimenti nervosi, a disturbi dell'apparato digerente, a contusioni o ferite, a infiammazioni e, più in generale, a tutte quelle malattie che riguardano la testa.