\\ Home page : Articolo : Stampa
NEL SEGNO DELL’ACQUARIO
di Raimondo Raimondi (pubblicato il 18/01/2012 alle  22:01:46, nella sezione ASTROLOGIA,  1165 letture)

Dal 22 gennaio e fino al 19 febbraio ci troviamo sotto il segno dell’Acquario, un segno d'aria, maschile, domicilio di Saturno. E' simbolo di fraternità e di amicizia e coincide in natura con il vento, con la corrente d'aria rapida e improvvisa, emblema di assoluta libertà. Il suo metallo è l'uranio, usato per la produzione di energia nucleare, la sua pietra l'ametista, il suo colore il viola, il suo giorno il sabato. Il nato sotto questo segno è dotato di forte volontà e intelligenza, di altruismo e soprattutto di spiccato senso d'indipendenza. Spirito pratico, spesso geniale, eccentrico, vuole innovare ogni cosa, rendendola originale. Per lui tutto è sempre perfezionabile, quindi vale la pena di studiare, di approfondire, per questo la sua curiosità è insaziabile. Ha un alto concetto di se stesso e non ama la banalità; può, quindi, sconfinare nel bizzarro ed essere ostinato nelle sue convinzioni. Capace di grande concentrazione mentale viene giudicato dagli altri a volte distratto, a volte indifferente. Non sopporta le inutili chiacchiere e le ipocrisie e tiene particolarmente alla sua privacy, pur riuscendo a socializzare ugualmente poiché è un amico leale e un collega perfetto, rispettoso dell'altrui personalità. Essendo un tipo cerebrale eccelle nelle attività di scrittore, inventore, psicologo, filosofo, docente universitario. Unico suo limite il perseguimento di sogni utopistici che possono fargli perdere tempo prezioso. Non è sentimentale né passionale, per cui stenta a provare e a suscitare emozioni d'amore. Più che un amante è portato ad essere un amico, magari un buon compagno di vita, piacevole e comprensivo, sempre a patto di rispettare la sua indipendenza. Di temperamento sanguigno questo segno è in analogia con le caviglie e il sistema nervoso e circolatorio. E', quindi, predisposto alle artriti, alle slogature, ma soprattutto agli stati d'ansia che possono provocargli pericolose depressioni. Ottimi i suoi rapporti con l'ARIETE, che lo stimola, con il TORO, che lo trascina, con la VERGINE, con la quale ha molti punti di contatto, con la BILANCIA, che rispetta il suo desiderio di indipendenza, con lo SCORPIONE, complice la passionalità di quest'ultimo, di impedimento la sua soffocante gelosia, col SAGITTARIO, al quale lo accomuna il desiderio di novità, con il SUO STESSO SEGNO, malgrado col tempo l’unione possa naufragare nell'abitudine. Problematici, invece, i rapporti con il GEMELLI, che lo innervosisce con la sua irrequietezza spesso invadente, con il CANCRO, che ha bisogno di una passionalità sconosciuta all' Acquario, col LEONE, che esige una maggiore sottomissione, col CAPRICORNO, malgrado l'esistenza di interessi comuni legati alla curiosità e alla sete di conoscenza, col PESCI, per la freddezza dell'Acquario che delude l'ipersensibile Pesci.