\\ Home page : Articolo : Stampa
IN ORTIGIA UN POETRY SLAM VALIDO PER IL CAMPIONATO NAZIONALE
di Redazione (pubblicato il 11/05/2022 alle  16:40:19, nella sezione EVENTI,  427 letture)























La mostra collettiva d'arte contemporanea "I colori dell'anima" è stato un primo appuntamento culturale dopo l'estenuante pausa per la pandemia, in Ortigia, esattamente nella Mediterranean Art Gallery sita in via Dione 21, ed ha visto esposte le opere di Monica Genovese, Raimondo Raimondi e Claudio Schifano. Ora un nuovo appuntamento avrà luogo sabato 14 maggio alle ore 18,30 con la presentazione delle sillogi di poesie "La vita camminava a piedi nudi" di Raimondo Raimondi e "Lievito padre" di Salvatore Randazzo. Sarà una conversazione tra i due autori mentre alcune poesie verranno interpretate da Elisabetta Tagliamonte e Lalla Bruschi. Alla conversazione seguirà un POETRY SLAM, organizzato dal collettivo Poetaretusei432. La gara sarà valida per il campionato nazionale di poetry slam 2021/2022 del circuito SLAM ITALIA. Il vincitore della gara, pertanto, si qualificherà alla Finale Nazionale, che si svolgerà, con ogni probabilità, a Milano nel mese di settembre. Per l'iscrizione alla gara scrivere a: poetaretusei432@gmail.com L'evento, collaterale alla mostra d'arte, come si è detto è fissato per SABATO 14 MAGGIO a partire dalle 18:30. Mascherina obbligatoria. LE REGOLE DELL'ORTIGIA POETRY SLAM: I poeti leggeranno una poesia ciascuno, a tema libero, e verranno votati da una giuria formata da 3-5 spettatori; i poeti leggeranno una seconda volta e verranno votati nuovamente; i voti dei 2 round verranno sommati; alla luce della classifica parziale, solo i primi 3 leggeranno per l'ultima volta e verranno votati; il vincitore si qualificherà alla Finale Nazionale. I primi 3 classificati riceveranno opere dei Maestri Raimondo Raimondi, Claudio Schifano e Giuseppe Abisso. Hanno aderito alla gara (fino al momento in cui questo articolo viene pubblicato) i poeti: Pamela Nicolosi, Azzurra Lo Bello, Eleonora Marletta, Malè, Paola Salmé, Antonella Manca, Alessandra Corso, Maria Bisignani, Ludovico Leone ICO, Fabio Lantieri.