\\ Home page : Articolo : Stampa
LA CATARSI DEI FIGLI DELLE FATE
di Raimondo Raimondi (pubblicato il 12/10/2019 alle  21:05:47, nella sezione EVENTI,  286 letture)
Inaugurata sabato 12 ottobre nella chiesa di San Cristoforo di via Dione, in Ortigia, la mostra delle opere pittoriche realizzate dagli utenti del Gruppo Autistici Adulti dello SMA1 dell’Asp di Siracusa. La mostra si intitola "Catarsi -I colori della trasformazione" ed è l'atto conclusivo del progetto “Dream Factory”, realizzato in collaborazione con la sezione provinciale Angsa (Associazione nazionale genitori soggetti autistici) "I figli delle fate" onlus di Siracusa.. Il progetto è iniziato nel marzo del 2019, stimolato dalla richiesta dei familiari di soggetti autistici adulti, in carico all’equipe Autismo Adulti dello SMA1, di avviare attraverso l’Angsa attività di laboratorio artistico-pittoriche con la guida di esperti qualificati per fornire ulteriori occasioni ed esperienze di riconoscimento delle capacità e talenti nell’ambito artistico di questi soggetti. La partecipazione della cittadinanza, oltre che delle istituzioni, ha fornito un contributo concreto al superamento dei preconcetti presenti nella popolazione sui disturbi dello spettro autistico e rappresenta parte integrante della rete di supporto necessaria al raggiungimento di quell’inclusione sociale che, oltre che al benessere individuale, è il fine ultimo del progetto che è stato sponsorizzato dal direttore generale dell’Asp 8, Salvatore Lucio Ficarra, dal direttore sanitario, Anselmo Madeddu, del direttore del Dipartimento Salute Mentale, Roberto Cafiso, e del presidente ANGSA Siracusa, Maria Caltabiano. Elementi cardine dell'intero progetto sono stati il coordinatore dell'equipe Lorenzo Filippone e il responsabile dell'attività didattica, l'artista Giuseppe Piccione. Otto i protagonisti della mostra che hanno creato opere davvero interessanti: Michele Di Mari, Enrico Esposito, Santo Gallia, Gregory Lorefice, Cristina Mauceri, Gianluca Sgarbossa, Elisa Scarfì e Massimo Tenuti. La mostra resterà aperta dal 12 al 20 ottobre.