\\ Home page : Articolo : Stampa
A&A EDIZIONI PUBBLICA UN SAGGIO SUL PAPIRO SIRACUSANO
di Redazione (pubblicato il 18/03/2018 alle  18:58:17, nella sezione LIBRI,  248 letture)
Esce per i tipi delle A&A Edizioni il libro di Raimondo Raimondi dal titolo "Il papiro siracusano e la mitica Ortigia", un testo che si pone a metà tra il trattato storico e la guida turistica, narrando di luoghi meravigliosi e di antichi miti in un excursus nel quale ricorrono millenarie leggende e personaggi che, nel corso dei secoli, hanno subito la fascinazione del papiro: una pianta unica nel suo genere, da cui si trae con laboriosa e tradizionale tecnica la carta di papiro siracusano, antico supporto di scrittura, ieri contenitore dell'umano sapere, oggi oggetto di culto di artisti che su di essa realizzano le loro opere e di apprezzamento da parte di estimatori d'ogni parte del mondo. Il papiro, unitamente alla bellezza e alla unicità dei luoghi ove esso vegeta, è un patrimonio inestimabile che tutti ci invidiano e che farebbe la ricchezza di qualsiasi paese, costituendo un'attrazione turistica di prim'ordine. L’isola di Ortigia, sacra ad Artemide, è stata sempre, nei secoli, il cuore di Siracusa. In questo estremo lembo di terra sbarcarono i primi colonizzatori greci provenienti da Corinto, attorno al 734 a.C. Siracusa è celebre nel mondo anche per la presenza delle piante di papiro che crescono rigogliose tra le sponde del fiume Ciane e in Ortigia nella fonte Aretusa. Non si potrebbe rendere meglio l’importanza del prodotto “papiro” se non contestualizzandolo nel territorio d’origine e presentando immagini filmate sui luoghi di produzione della rara pianta, sulle tecniche di lavorazione da parte degli artigiani che ancor oggi “costruiscono” i delicati e preziosi fogli di papiro, antico contenitore di scrittura e, oggi, supporto su cui validi artisti dipingono le loro creazioni d’arte. L'autore, Raimondo Raimondi, vive a Siracusa. Scrittore, giornalista e critico d'arte ha pubblicato numerosi libri di poesia, narrativa e saggistica ed ha, inoltre, curato l'edizione di vari cataloghi d'arte. Gestisce in rete il blog d'arte e cultura Dioramaonline. Tra le sue opere la raccolte di racconti "Un filo di luna" (Melino Nerella Editore, 2009) e "L'undicesima" (Edizioni Il Foglio, 2014), il romanzo "La cattiveria del silenzio" (Edizioni Il Foglio, 2017) e le sillogi di poesie "Ali di farfalla", "Sotto il ponte spagnolo" e "Tempo di fughe". Ha pubblicato articoli di storia patria nel "Notiziario Storico di Augusta", ne "I Siracusani" e ne "L'illustrazione siracusana". Ha fatto parte del Comitato Direttivo del Museo Civico di Augusta ed è stato presidente dell'Università Popolare "Giovanna d'Aragona".