\\ Home page : Articolo : Stampa
LIBRERIA GABO' PRESENTA "LE ASSAGGIATRICI" DI ROSELLA POSTORINO
di Raimondo Raimondi (pubblicato il 20/02/2018 alle  08:47:40, nella sezione LIBRI,  342 letture)
Domenica 25 febbraio alle 11,00 Rosella Postorino presenterà a Siracusa il suo nuovo romanzo presso la Libreria Gabò di Livia Gagliano nel centralissimo Corso Matteotti. Il libro si intitola "Le assaggiatrici" ed è pubblicato da Feltrinelli Editore. L'incontro con l'autrice sarà condotto da Luciano Modica. La trama è avvincente e originalissima: Nell’autunno del ’43 la protagonista del romanzo, Rosa, è appena arrivata da Berlino per sfuggire ai bombardamenti ed è ospite dei suoceri mentre Gregor, suo marito, combatte sul fronte russo. Quando le SS ordinano: “Mangiate”, davanti al piatto traboccante è la fame ad avere la meglio; subito dopo, però, prevale la paura: le assaggiatrici devono restare un’ora sotto osservazione, affinché le guardie si accertino che il cibo da servire al Führer non sia avvelenato. Nell’ambiente chiuso della mensa forzata, fra le giovani donne s’intrecciano alleanze, amicizie e rivalità sotterranee. Per le altre Rosa è la straniera: le è difficile ottenere benevolenza, eppure si sorprende a cercarla. Specialmente con Elfriede, la ragazza che si mostra più ostile, la più carismatica. Poi, nella primavera del ’44, in caserma arriva il tenente Ziegler e instaura un clima di terrore. Mentre su tutti incombe il Führer, fra Ziegler e Rosa si crea un legame inaudito. Rosella Postorino non teme di addentrarsi nell’ambiguità delle pulsioni e delle relazioni umane, per chiedersi che cosa significhi essere, e rimanere, umani. La vicenda si ispira alla storia vera di Margot Wölk (assaggiatrice di Hitler nella caserma di Krausendorf), racconta la vicenda eccezionale di una donna in trappola, fragile di fronte alla violenza, forte dei desideri della giovinezza. Rosella Postorino è nata a Reggio Calabria nel 1978 ma vive e lavora a Roma. Cresciuta in Liguria, a San Lorenzo al Mare, si è trasferita a Roma nel 2002 e ha esordito nella narrativa nel 2004 con il racconto "In una capsula" all'interno dell'antologia "Ragazze che dovresti conoscere". Nel 2007 è uscito il suo primo romanzo "La stanza di sopra" vincitore del Premio Rapallo Carige per la donna scrittrice nella sezione Opera Prima, del Premio Città di Santa Marinella e tra i 13 finalisti del Premio Strega. Ha pubblicato per Neri Pozza, per Einaudi e per Feltrinelli e collabora col quotidiano La Repubblica e il mensile Rolling Stone.