\\ Home page : Articolo : Stampa
FESTIVAL SABIR A SIRACUSA SUL TEMA DEI MIGRANTI CON MONI OVADIA
di Redazione (pubblicato il 10/05/2017 alle  16:25:04, nella sezione EVENTI,  596 letture)

fotoLa terza edizione del festival Sabir, promosso dall'Arci, insieme ad Acli e Caritas, viene ospitata a Siracusa col patrocinio del Comune, della Presidenza del Consiglio dei ministri, dell’Anci, dell’Unar, e la collaborazione di diverse associazioni ed istituzioni. Dopo le prime due tappe in Sicilia, a Lampedusa e Pozzallo, ora l'evento si sposta a Siracusa dall'11 al 13 maggio, con inaugurazione giovedì 11 maggio al Salone Borsellino, alla presenza di Moni Ovadia (nella foto) che presenterà nel Teatro Comunale, lo spettacolo teatrale "Anime migranti" dello stesso Moni Ovadia e di Mario Incudine. Tema centrale del Festival gli accordi stipulati con i paesi d’origine sul transito dei migranti per fermarne le partenze. L'Arci ha scelto Siracusa per questa narrazione sulle tematiche dei migranti raccontata attraverso la loro esperienza e quella dei dei tanti volontari che li accolgono. Siracusa, sin dall’inizio del fenomeno, è sempre stata in prima fila, dando grande dimostrazione di solidarietà. Il Festival Sabir rientra tra le manifestazione inserite nel programma delle celebrazioni dei 2750 anni della fondazione di Siracusa ed affronterà anche il delicato tema dei minori migranti non accompagnati, numerosi proprio nelle strutture d’accoglienza di Siracusa e provincia. Tavole rotonde, conferenze, laboratori teatrali e mostre di fotografie e di pittura si svolgeranno durante la tre giorni dedicata a questo scottante e attualissimo problema con cui tutti noi dobbiamo fare i conti.