\\ Home page : Articolo : Stampa
DISSESTO DELLE STRADE PROVINCIALI DEL SIRACUSANO
di Redazione (pubblicato il 26/01/2017 alle  21:46:59, nella sezione CRONACA,  562 letture)

foto“Accolgo le sacrosante rimostranze degli automobilisti e autotrasportatori che ogni giorno sono costretti a percorrere le strade provinciali del siracusano, che presentano caratteristiche comuni di precarietà tali da attentare l’incolumità degli utenti”. Lo afferma il capogruppo di Sicilia Democratica all’Ars Giambattista Coltraro. La situazione è particolarmente insidiosa sulla Sp 96, che collega l’area industriale di Priolo ad Augusta e al capoluogo etneo. Questo tratto viene percorso da tutti i mezzi pesanti a cui è interdetto il transito in autostrada e oltre a presentare voragini sull’asfalto da fare rabbrividire, a causa della mancata manutenzione, la vegetazione che costeggia il percorso spesso invade la carreggiata, trasformandola in un percorso ad ostacoli. “Comprendo lo stato di paralisi gestionale in cui versa il Libero consorzio comunale di Siracusa, ma nonostante ciò ritengo doveroso per la salvaguardia dei cittadini dover programmare interventi di ripristino delle condizioni minime di sicurezza. Nei prossimi giorni- continua Coltraro - chiederò un incontro con il commissario dell’ente, in modo da poter fare il punto della situazione e concordare una strategia comune per poter operare celermente. E’ bene che la politica torni a fare squadra sui temi che riguardano la sicurezza, in modo da avere una voce unanime in sede regionale, dove rivendicare il minimo indispensabile per non dover poi piangere morti evitabili”.