\\ Home page : Articolo : Stampa
UN ALTRO INCIDENTE MORTALE SUL LAVORO AD AUGUSTA
di Redazione (pubblicato il 04/01/2017 alle  23:16:28, nella sezione CRONACA,  835 letture)

galvanoUn altro morto nella zona industriale. La nuova vittima è Antonio Galvano (nella foto), 38 anni, residente a Cassibile e dipendente della Sep costruzioni, caduto dal tetto di un'officina della ditta in territorio di Augusta da ben 10 metri di altezza. Infortunio sul lavoro lo chiamano, sarebbe meglio dire morte annunciata vista la frequenza con cui questi tristi eventi accadono spesso per incuria nell'applicazione delle norme di sicurezza. Ci deve pur essere una soluzione e per questo ci si deve impegnare su tutti i fronti con il massimo rigore per la sicurezza degli impianti, per la formazione dei lavoratori, e non parlarne solo e sempre dopo ogni tragedia. Ci vogliono controlli sempre più serrati e puntuali perchè di queste inosservanze pagano le conseguenze i lavoratori con la propria vita. I Carabinieri della Stazione di Augusta hanno già avviato le indagini per chiarire la dinamica dei fatti di questo nuovo incidente sul lavoro, e il Pubblico ministero di turno dovrà verificare se esistono responsabilità e negligenze. Intanto un'altra famiglia distrutta, una giovane vedova (che pare incinta del secondo flglio) e un ragazzino rimasto senza padre.