\\ Home page : Articolo : Stampa
NASCE "CAMBIARE", NUOVO MOVIMENTO SOCIO-CULTURALE SIRACUSANO
di Redazione (pubblicato il 19/06/2016 alle  11:00:52, nella sezione CRONACA,  823 letture)

raimondo raimondo fotoNasce a Siracusa un nuovo movimento socio-culturale dal nome che è tutto un programma: "Cambiare". Lo ha tenuto a battesimo un gruppo di personalità del mondo dell'arte e della cultura assieme ad alcuni imprenditori che operano nel sociale. "Il Movimento - dichiara Raimondo Raimondi, portavoce del gruppo (nella foto) - nasce dell'amore per la nostra città e dalla consapevolezza che i problemi si devono affrontare con la collaborazione dei cittadini. Diamo vita a un progetto ampio e partecipato, basato innanzitutto sul superamento degli interessi personali e delle contrapposizioni ideologiche. Chi aderisce al Movimento intende la politica come servizio e concepisce la legalità e la correttezza come metodo dell’agire. Il progetto è volto a creare rapporti sociali e politici ispirati a solidarietà, dialogo, condivisione, trasparenza e partecipazione. Vogliamo anche apportare - aggiunge - contributi operativi per far fronte ai gravi problemi causati dall’emarginazione e dalla disoccupazione".

Nel manifesto costitutivo dell'aggregazione si legge, tra l'altro, che si intende gestire il territorio come risorsa fondamentale per futuro. Ogni scelta che si compie sul territorio deve avere l’obiettivo di migliorare la qualità di vita di tutti i cittadini ed è quindi necessaria un’attenta analisi degli effetti futuri prodotti da tali scelte, al fine di non alterare equilibri e di non apportare ulteriori danni all’ambiente. Si intende, inoltre, "considerare il nostro mare come fonte primaria, pressoché esclusiva, dello sviluppo lavorativo e sociale della città".

logo del movimentoIl Movimento si attiverà quindi perchè siano varati gli strumenti amministrativi necessari alla realizzazione di vari progetti, convertendo il settore della pesca, da tempo in crisi, alle finalità del turismo e punterà a valorizzare ancora di più i beni culturali e le bellezze architettoniche e naturalistiche di Siracusa, città ricca di testimonianze del passato che tutto il mondo ci invidia e che ogni turista vuole venire a visitare.

Damiano De Simone, nella qualità di presidente della Consulta Civica di Siracusa, ha voluto essere vicino ai soci fondatori di "Cambiare" salutando la nuova aggregazione nell'atto della sua nascita. "Apprezziamo - ha detto De Simone - tutte le attività promosse da Associazioni culturali e di volontariato, perché rappresentano per la città un valore aggiunto, sociale, formativo ed educativo. Queste forme di aggregazione devono poter “contare” ed essere presenti nella vita democratica cittadina, favorendo il senso di appartenenza di ognuno alla comunità. e di conseguenza la vigilanza contro i vandalismi e la maleducazione civica, ritrovando l’amore per la propria città".

Nel direttivo del Movimento figurano, oltre a Raimondo Raimondi, Emanuele La Spada, Antonino Cortese, Antonella Quattropani, Liana Capuzzello, Gabriele Russo, Giacinto Avola e Sergio Cuscunà.