\\ Home page : Articolo : Stampa
IL 21 APRILE LA PRESENTAZIONE DEL SAGGIO DI SALVATORE GRECO
di Redazione (pubblicato il 15/04/2016 alle  15:56:34, nella sezione LIBRI,  588 letture)

locandina salvo grecoSarà presentato giovedi 21 aprile alle ore 17,30, presso l'Archivio di Stato di Siracusa di via Turchia, il saggio del prof. Salvatore Greco dal titolo "L'ascesa dei notabili. Politica e società a Palazzolo Acreide nell'Ottocento borbonico", edito da Pungitopo. Il saggio storico racconta, con vasto utilizzo di fonti d'archivio, di come Palazzolo Acreide viva durante l'Ottocento borbonico un periodo di importanti trasformazioni politiche e sociali. Introdurrà la dott.ssa Concetta Corridore, coordinerà il prof. Sebastiano Amato, interverranno la prof.ssa Francesca Gringeri Pantano e il prof. Salvatore Santuccio.

L'immaginaria "macchina del tempo" di cui si serve l'autore, appassionato studioso di storia locale, ci conduce attraverso un'epoca densissima di eventi, non solo per Palazzolo, ma anche per l'intera Sicilia, che viene proiettata nel mondo contemporaneo, prima in forza della breve stagione costituzionale del 1812, poi, con la nascita della cosiddetta "monarchia amministrativa", durante la quale i Borbone adottano quello che allora era il modello di Stato più moderno, ovvero lo Stato napoleonico. Anche in una realtà come Palazzolo, si fa strada una nuova classe dirigente, proveniente non più solo dalla nobiltà, ma soprattutto, dalla borghesia delle professioni, una èlite, spesso colta, che sfrutta sia i circoli di conversazione, cui è dedicato, tra l'altro, ampio spazio nel saggio, sia le nuove istituzioni politiche, per acquisire anche gli incarichi legati al nuovo modello di amministrazione.

Salvatore Greco (Vittoria, 1972), originario di Palazzolo Acreide, vive a Siracusa, dove insegna materie letterarie presso il Liceo Artistico "A. Gagini". Laureato in Lettere moderne presso l'Università degli Studi di Catania nel 1998, nel 2011 ha conseguito la laurea specialistica in Storia contemporanea presso la Facoltà di Scienze politiche del medesimo ateneo. Appassionato di storia locale e socio della Società Siracusana di Storia Patria, ha pubblicato: Santa Lucia. Tradizioni brembane e siracusane (Ferrari Editrice, Clusone, 2005, in collaborazione con Diego Gimondi); Letterati e filosofi nella Sicilia dell'Ottocento. Giuseppe D'Albergo e Nicolò Zocco (Morrone Editore, Siracusa, 2007, in collaborazione con Luigi Amato) e L'Ermenegildo. Una tragedia inedita di Giuseppe D'Albergo (Mediterraneo Edizioni, Siracusa, 2007, in collaborazione con Luigi Amato).