\\ Home page : Articolo : Stampa
CONCERTO DI MARCELLO GIORDANI: TRIPUDIO DELLA BUONA MUSICA
di Raimondo Raimondi (pubblicato il 01/08/2011 alle  09:02:37, nella sezione CULTURA,  1123 letture)

Una splendida serata quella offerta sabato 30 luglio alla cittadinanza augustana dal Kiwanis Club che è riuscito a portare nuovamente in scena, sul palco allestito nella piazza dell’ex campo containers di Augusta, il grande tenore Marcello Giordani per una serata all’insegna della buona musica e delle ottime intenzioni: la prima affidata all’ugola d’oro dell’artista augustano e dei suoi “friends”, le seconde finanziate con l’incasso della serata e finalizzate prima di tutto alla ricostruzione di una scuola materna a Barisciano, un comune in provincia di L'Aquila, danneggiata a seguito del sisma del 6 aprile 2009, poi a un service locale che sta molto a cuore ai kiwaniani, l’associazione di volontariato Misericordia di Augusta, e in ultimo a favore di un bambino augustano affetto da leucemia la cui famiglia versa in stato di disagio economico. Alla serata musicale, presente un folto pubblico di oltre mille persone, ha presenziato il Governatore del Kiwanis Distretto Italia-San Marino prof. Salvatore Costanza e il luogotenente del Governatore ing. Domenico Morello, instancabile organizzatore di questo grosso impegno portato a buon fine. Marcello Giordani è tornato quindi ad esibirsi nella sua città affiancato per l’occasione da alcuni dei vincitori e finalisti del 1° Concorso Internazionale di Canto svoltosi a Catania lo scorso maggio presso il Teatro Bellini. Il programma ha visto l’esecuzione di arie d’opera e canzoni popolari della tradizione napoletana e siciliana. La serata è stata presentata dal critico musicale Sabino Lenoci affiancato dall’attrice augustana Michela Italia nelle vesti di gradevole e frizzante presentatrice. Si sono esibiti i giovani artisti Audrey DuBois Harris, Jessica Nuccio, Noemi Muschetti, Sarah Marturana, Clara Calanna, Nelson Ebo, Giuseppe Talamo, Giuseppe Veneziano, Giovanni Di Mare e il coreano Paul G. Song. Gli artisti sono stati accompagnati dalla grande orchestra filarmonica russa diretta dal maestro Giuseppe Acquaviva con la partecipazione di varie corali di Augusta, Lentini e Siracusa. Scroscianti gli applausi di un pubblico attento e appassionato che si è goduto fino all’ultimo questo momento collettivo dedicato alla buona musica, celebrando Marcello Giordani per le sue qualità di artista lirico e per la sua generosa umanità.