\\ Home page : Articolo : Stampa
IN VIALE SCALA GRECA I PEDONI RISCHIANO OGNI GIORNO
di Redazione (pubblicato il 20/04/2015 alle  21:00:19, nella sezione CRONACA,  698 letture)

sergio pillitteriIl segretario del circolo del PD Tiche Epipoli, Sergio Pillitteri, accende i riflettori su un'opera lasciata a metà, situata nella zona alta della città, ovvero la seconda parte dei marciapiedi di viale Scala Greca, vale a dire da Largo Palatucci a traversa Belvedere di Scala Greca. "E’ necessario non distogliere assolutamente l’attenzione dall’iter burocratico o addirittura dal mancato reperimento dei fondi mediante appositi bandi finalizzati alla realizzazione del secondo tratto, ancor di più del primo considerato che vi è un esigenza impellente considerata l’alta densità di popolazione che risiede in questa parte del viale Scala Greca."

"Infatti il 2° tratto" aggiunge Pillitteri "è interessato da svariati condomini, istituti di credito, la sede della Questura, scuole, supermercati, uffici, ciò significa un alta fruizione di pedoni che sino ad oggi sono costretti a transitare senza alcuna garanzia di sicurezza, mettendo a rischio la propria incolumità. A che punto siamo? si chiede Pillitteri: di questo argomento nessuno parla. Perché questo assoluto disinteresse? "Dopo tutti questi anni, ancora ad oggi non è stata neanche avviata la pratica per gli espropri nei vari condomini e terreni ricadenti nel tratto in questione, visto che tale dinamica impiegherà svariato tempo.

Pillitteri, infine, lancia un appello affinché si possa creare un attenzione su questa mancanza di opera infrastrutturale fondamentale per la sicurezza dei cittadini, e per migliorare la loro vivibilità. "Attendiamo che si possa avviare un certo impulso su ciò. Continuerò a vigilare su tale mancanza."