\\ Home page : Articolo : Stampa
BOTTA E RISPOSTA TRA IL PD DI AUGUSTA E LA LISTA NESSUN DORMA
di Redazione (pubblicato il 22/03/2015 alle  18:55:05, nella sezione CRONACA,  895 letture)

guagliardoA seguito di un articolo apparso domenica sul quotidiano La Sicilia che riporta le dichiarazioni del segretario del PD augustano Giancarlo Triberio (nella foto) in merito alla diversa posizione del partito nei riguardi delle ventilate primarie (di coalizione?), lo staff di Marcello Guagliardo (nella foto) fa pervenire una nota a firma dello stesso che riportiamo qui di seguito:

“Le dichiarazioni divulgate a mezzo stampa dalla locale Segreteria di Augusta del Partito Democratico, aventi per oggetto le primarie di coalizione del centrosinistra, meritano una doverosa replica. Si ribadisce che la lista “Nessun Dorma” ha sempre manifestato la propria apertura, e quindi disponibilità, alle primarie di coalizione. Non, dunque, solo ora e a ridosso delle elezioni, ma ben prima e, precisamente, sin da quando il contributo personale e fattivo del candidato Guagliardo alle primarie di coalizione avrebbe rappresentato una concreta manifestazione di intenti da parte del Candidato. Nessuna alleanza con il locale PD, quindi, è stata mai professata dalla nostra lista civica, pur avendo sempre dichiarato ogni disponibilità in tal senso. Se qualcosa di fuorviante v'è stato, verosimilmente, riteniamo possano essere stati alcuni titoli di testate giornalistiche che hanno attribuito a dichiarazioni del Candidato Guagliardo fatti che non sono mai stati dichiarati, almeno non come divulgati dalle predette testate. Tuttavia, ad ulteriore conferma di una volontà della lista “Nessun Dorma”, e per essa del Candidato Marcello Guagliardo, anche alla luce degli intenti manifestati dal Segretario Provinciale del Partito Democratico, Carmen Castelluccio, con missiva del 21/03/2015 indirizzata, tra gli altri, anche al Segretario del locale PD di Augusta, nella quale si legge l'incontrovertibile disposizione di procedere alle primarie di coalizione (o il 12 o il 16 aprile), si ribadisce, ancora una volta, la nostra apertura e la nostra totale disponibilità in tal senso, con tutto quanto possa derivarne in termini di impegno fattivo e concreto in favore della Comunità tutta. Dalla missiva si evince ancora che sono stati nominati tre commissari (Sebastiano Zappulla, Salvatore Cappellano e Giovanni Cafeo) che di concerto con il segretario Triberio organizzeranno le primarie. Non comprendiamo quindi la natura delle ultime dichiarazioni del segretario Triberio che sembrerebbe ignorare in toto le disposizioni della segreteria provinciale”.