\\ Home page : Articolo : Stampa
AMARCORD DEL GRUPPO MEG AD AUGUSTA
di Redazione (pubblicato il 21/03/2015 alle  17:04:36, nella sezione EVENTI,  644 letture)

meg1Rievocato venerdì 20 marzo presso il Circolo Unione di Augusta un momento storico artistico della cittadina megarese: l’esperienza del Gruppo MEG nato nel 1973 da una idea di Pippo Corbino, attuale presidente del Rotary augustano che ha promosso la manifestazione, per una sua passione verso l’arte, convincendo e coinvolgendo in quegli anni ormai lontani gli amici di comitiva. Così fu fondato il Gruppo «Centro Artistico Culturale» e, dopo alcune peripezie alla ricerca di una sede, la galleria d’Arte si realizzò in Via XIV ottobre n. 3, in una casa molto malandata nella si misero all’opera tutti, rifacendo pareti, soffitto e pavimento con un fai da te che accomunò tutti i componenti del gruppo e gli amici. Insieme fu dato vita alla prima galleria d’arte in Augusta, che fu inaugurata da una mostra di Vittorio Ribaudo. La serata rievocativa è stata condotta da Italo Russo che a ribadito come ad Augusta i pochi artisti si siano avviati sul viale del tramonto e molte vene artistiche si sono affievolite, altre si sono inaridite del tutto. Pochi nomi che contavano (Di Blasi, Ciresi, Ortisi, Di Salvo, Orfeo, Nicotra, Bertoni) per i loro lodevoli tentativi e, nel tempo, altri artisti che tentarono di vivificare un’arte stanca o mai esistita come vera e significante Arte, qualche estemporanea, qualche personale, qualche collettiva con sempre gli stessi nomi in questo paese di periferia, dove, come qualcuno ha scritto, la vita, e con essa l’arte, sembrava essersi fermata al di fuori della Porta Spagnola. Poi ci fu il Gruppo MEG, che significava “Mentre Eravamo Giovani”, e il “Poliedro” di Santi Migneco. Sembrava – ha scritto Russo - che l’Arte si fosse nascosta per sfuggire al rogo della incompetenza e della presunzione. Eppure grazie all’esperimento del Gruppo Meg tanti rari talenti passarono per Augusta e vere e proprie celebrità”. Sebastiano Italia espose nel 76 e nel 78 al Meg, Armando Tantillo espose nel 76, Salvatore Russo di Acireale partecipò al Primo Trofeo Nazionale di Pittura organizzato dal Meg nel 1974, Luigi Paolelli nella stessa collettiva e tanti altri validi artisti. Nella serata un cenno è stato fatto dalla presidente del Circolo Unione Gaetanella Bruno su un talento augustano di oggi, la brava pittrice Laura Saccomanno, presente in sala assieme al numeroso pubblico intervenuto. Alla fine il presidente Corbino ha distribuito un CD che racchiude tutte le foto d’epoca del Gruppo Meg che sono state proiettate durante la serata e nelle quali i tanti artisti presenti oramai in età si sono riconosciuti con nostalgia ed orgoglio.