\\ Home page : Articolo : Stampa
ANCORA SCIOPERO DEI NETTURBINI DI AUGUSTA
di Raimondo Raimondi (pubblicato il 26/09/2011 alle  19:08:17, nella sezione CRONACA,  1089 letture)

Cisl, Cgil e Ugl hanno proclamato una giornata di sciopero lunedì degli operatori ecologici della società “Pastorino” concessionaria dei servizi ecologici. Lo avevano stabilito nel corso di un’assemblea i lavoratori e hanno mantenuto la promessa. D’altra parte ad oggi il personale deve ricevere le spettanze economiche maturate nei mesi di luglio ed agosto e pretende di percepirle entrambe. L’impegno assunto dalla Pastorino di corrispondere lo stipendio relativo alla mensilità di luglio a nulla è valso a fini della revoca della protesta. Tutti i netturbini in forza alla Pastorino, ditta che cura in regime di proroga il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani, hanno incrociato le braccia per l’intera giornata, astenendosi dall’espletare i vari turni lavorativi e limitandosi ad effettuare solo i servizi essenziali che riguardano la pulizia di mercati, ospedali e scuole. Gli operatori si sono scusati con la cittadinanza per i disagi che inevitabilmente sono scaturiti dallo sciopero che per l’ennesima volta i lavoratori sono stati costretti ad attuare per reclamare il sacrosanto diritto alla puntuale retribuzione. Il Comune per la verità aveva già erogato un mandato nei confronti della società che però dovrà attendere ancora qualche altro giorno prima di poterlo incassare. Ma i lavoratori hanno famiglie che devono sopravvivere e con le promesse e le attese non si riempiono i carrelli della spesa al supermercato.