\\ Home page : Articolo : Stampa
LA SOTTRAZIONE DEL TEMPO - UN FILM GIRATO A SIRACUSA
di Redazione (pubblicato il 31/08/2011 alle  19:54:50, nella sezione VIDEO,  1458 letture)

Carlo Piras è un trentenne che conduce una vita vacua accompagnandosi a presunti amici con cui non scambia nulla di sé, mantenuto dalla mamma e abbandonato dal padre. Annoiato e privo di emozioni, nel vano tentativo di provarne è solito uccidere persone a casaccio. Non viene mai neanche sfiorato dalle indagini della polizia, soprattutto perché non ha alcun legame con le vittime, che sono a lui del tutto sconosciute. Al tempo stesso, questa estraneità con le persone che uccide, gli impedisce probabilmente di provare quelle emozioni che cerca. La sua vita comincia a cambiare quando incontra una poetessa, Carmen Beretta, con cui ha finalmente una relazione dialettica e da cui riceve quella passione e quel sentimento che mancavano alla sua vita.

Il formato di ripresa è l’HDV (High Definition Video), le locations sono praticamente tutte ortigiane e comprendono svariati vicoli scelti tra i più oscuri e labirintici del centro storico siracusano, la Marina, il ristorante SETA di Via Roma, l’enoteca IL BLU di Via Nizza, Palazzo Impellizzeri, la Mediterranea Art Gallery di Via Dione.

Ulteriori informazioni sul film nel sito www.cortosiracusano.it