\\ Home page : Articolo : Stampa
OPINIONI DIVERSE SULLA REGISTRAZIONE DEI MATRIMONI GAY
di Redazione (pubblicato il 08/10/2014 alle  16:42:32, nella sezione COSTUME E ATTUALITA',  713 letture)

biondiDecisa presa di posizione di Tiziana Biondi (nella foto), presidente dell'associazione Stonewall riguardo alla polemica nata dal provvedimento del ministro Alfano contro la registrazione in Italia, operata da alcuni sindaci, di matrimoni celebrati all’estero da persone dello stesso sesso. “Penso che Alfano abbia una strana fissa contro gli omosessuali, questa non è la sua ultima dichiarazione in merito – ha dichiarato la Biondi - alcuni avvocati di Glbt ci hanno detto che il prefetto non ha alcuna competenza e dunque quelli di Alfano sono solo attacchi strumentali. La posizione di Ncd è anacronistica per quanto riguarda una destra che si definisce moderata, visto che le destre europee sono su altre posizioni, e non si capisce bene quale sia il suo problema. Ormai non ci meravigliamo più di tanto, ma atteggiamenti come questi servono solo a far nascere un clima di discriminazione, così come accaduto per le sentinelle in piedi, fomentata da questo tipo di politica fatta di informazioni fallaci senza alcun fondamento scientifico o legale”.

Sull’argomento si è espressa anche l'assessore comunale alle Pari Opportunità di Siracusa Silvana Gambuzza: “Questo è un diritto che non si nega a nessuno – ha detto l’assessore della giunta Garozzo - partiamo da questo principio fondamentale. Poi, però, sono d'accordo che si debba legiferare in merito. Ma attenzione, l'unione civile ha valore legale solo per quanto riguarda il registro dell'unione civile, noi non abbiamo ancora mai registrato all'anagrafe un matrimonio registrato all'estero. Che è ciò a cui si riferisce il ministro”.

 Ricordiamo che proprio a Siracusa la prima coppia omosessuale si è iscritta nel registro delle unioni civili in una cerimonia officiata dal sindaco Giancarlo Garozzo nella ex chiesa dei Cavalieri di Malta.