\\ Home page : Articolo : Stampa
PERSONALE DI ANTONIO PILATO ALLA GALLERIA ROMA
di Raimondo Raimondi (pubblicato il 11/09/2011 alle  18:27:35, nella sezione ARTE,  1919 letture)

Presentata sabato sera nella nuova sede della Galleria Roma di Siracusa la mostra personale del pittore Antonio Pilato, artista nativo di Grotte, paese della provincia di Agrigento, ma che alterna la sua attività tra Milano e Palermo dove risiede nel periodo estivo. Ha frequentato per alcuni anni l’Accademia di Palermo, ma non condividendo l’impostazione didattica, da lui stesso definita pedante e carceraria, e per nuove esigenze sopravvenute di carattere spirituale si iscrive alla facoltà di Pedagogia e Filosofia, laureandosi con una tesi su “I problemi di estetica in Croce”. Pittore sensibile ed eclettico non resta indifferente davanti alle problematiche esistenziali angoscianti degli oppressi e la conoscenza personale dello scrittore Leonardo Sciascia lo motiva ancor più in questa sua sensibilità verso la gente umile, percependo il respiro sofferente dei personaggi delle zolfare e dei “carusi”, durante i brevi incontri estivi a Racalmuto con il famoso scrittore. Trasferitosi a Milano nel 77, alterna l’insegnamento della Filosofia e della Pedagogia negli istituti superiori, con la frequenza saltuaria del libero corso di composizione a Brera dove stringe rapporti di amicizia con Giuseppe Migneco, suo conterraneo, col quale matura un processo di sintesi linguistica e formale, consona alla sua originale personalità. Partecipa negli anni a numerose mostre assieme ad artisti già noti nel mondo dell’arte, in spazi altamente qualificati. Approda oggi a Siracusa con una nuova produzione pittorica presentato al folto pubblico presente in sala dal professore Salvo Sequenzia, che, con la colta sensibilità che lo contraddistingue, ha saputo cogliere l’essenza del pensiero creativo di questo artista.