\\ Home page : Articolo
PASQUA IN TEMPO DI CRISI
di Raimondo Raimondi (pubblicato il 01/04/2014 alle  22:04:33, nella sezione COSTUME E ATTUALITA',  707 letture)

Tra non molto sarà Pasqua e dovrebbe esserci aria di festa e movimento di gente in giro, gente disposta a far compere, a spendere e a consumare, ma, a sentire i commercianti di Augusta, compreso il centro storico sempre più abbandonato e deserto, pare ci sia davvero poco da stare allegri. C’è aria di recessione, dovuta al falcidiato potere di acquisto degli stipendi, fatto dimostrabile in tante piccole cose, specialmente nella spesa quotidiana al mercato e nell’abbigliamento, tutte cose di cui nessuno in teoria potrebbe fare a meno. Le spese di lusso, d’altra parte, sono ormai appannaggio di pochi. E questi pochi fortunati che si ritrovano quattro soldi in tasca non sanno più neanche come investirli, visto che giocare in borsa è rischiosissimo e riserva amare sorprese, che i conti correnti non danno più alcun interesse, anzi costa maledettamente tenerli attivi, e che i BOT, antica e tradizionale camera di sicurezza dei nostri sudati risparmi, sono al minimo storico quanto a rendimenti e in pericolo per minacciati prelievi fiscali. Poi ci sono le tasse: comunali, addizionali, spazzatura, bollette telefoniche, Enel, Tarsu, Tasi e chi più ne ha più ne metta. Il mese di maggio prossimo venturo sarà il momento del redde rationem fiscale con i modelli 730 e 740 e i versamenti della nuova Tasi. Il cittadino, sempre più vessato, dovrà fare lunghe code alla posta, nelle banche, negli sportelli dei vari enti, per pagare, per versare quanto dovuto, con la sensazione di chi, oltre al danno, deve subire anche le beffe. Perché i cittadini hanno in cambio servizi poco efficienti, strade scassate, che si allagano ad ogni scroscio di pioggia, illuminazione pubblica inesistente, traffico congestionato e carenza di parcheggi. Ci salvi S. Domenico, ci salvi il Santo patrono che ormai si è abituato a soffrire anch’egli come i suoi devoti augustani. Il futuro è incerto, malgrado Renzi e le sue promesse, soprattutto si è persa la speranza di vedere i nostri figli sistemati, con un posto di lavoro possibilmente in Sicilia, non per forza al nord, perché se i nostri giovani continueranno ad emigrare in Sicilia resteranno solo i vecchi. E questo avviene per la pochezza spesso dimostrata dalla classe dirigente dei partiti e per la loro incapacità di volare alto, di progettare e di proiettarsi verso il futuro.

 5644 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo
ARTE (252)
ASTROLOGIA (8)
CINEMA (60)
COSTUME E ATTUALITA' (117)
CRONACA (733)
CULTURA (199)
EDITORIALI (26)
EVENTI (353)
LIBRI (205)
SPORT (24)
VIDEO (18)

Catalogati per mese:
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019

Gli interventi pił cliccati

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         


Titolo

 



Titolo
fotografie (3)
intestazione (1)

Le fotografie pił cliccate


Titolo


13/12/2019 @ 13:58:40
script eseguito in 195 ms