\\ Home page : Articolo
POLEMICHE SULL’AUMENTO DELLA TARSU AD AUGUSTA
di Redazione (pubblicato il 21/02/2013 alle  10:29:08, nella sezione CRONACA,  1129 letture)

Spazzatura ad AugustaArrivano come belle sorprese l’una accanto all’altra le lettere di Berlusconi che chiede il voto in cambio del rimborso IMU e le missive che recapitano le bollette Tarsu con aliquote aumentate in misura esponenziale a seguito delle ultime disposizioni. Bollette da capogiro che hanno ancor più angustiato le famiglie già messe a dura prova dalla disoccupazione e dalla crisi economica. Sull’argomento dice la sua Mimmo Di Franco in una nota inviata agli organi di stampa: “Ormai la misura è colma – dice Di Franco - non si possono chiedere sempre sacrifici ai cittadini. Chi ha delle responsabilità deve riconoscere che la causa di questi aumenti è dovuta alla manifesta incapacità di amministrare, quindi si chiedono, per correttezza nei confronti di tutti cittadini che stanno pagando esosi aumenti di tasse e non per strumentalizzazione politica, le dimissioni immediate di tutto il Consiglio Comunale. La mia non è una voce isolata ma raccolgo tutte le lamentele dei cittadini. Non si capisce perché la TARSU non debba essere pagata per nucleo familiare anziché per i mq dell’immobile. Gestisco una pagina sul social network Facebook e i cittadini manifestano rabbia per questo ulteriore aumento che serve solo a coprire il deficit creato in questi anni dalle amministrazioni che si sono succedute. Il Commissario non può amministrare alla Monti, aumentando le tasse senza dare i servizi in cambio. Non vedo una città più pulita, non vedo una raccolta differenziata, i tombini sono tappati, i rifiuti ingombranti sono ovunque, il randagismo permane. Lo scorso ottobre fu votato il bilancio preventivo 2012 e inserito al suo interno l’aumento della TARSU, un modo per far votare il bilancio altrimenti ci sarebbe stato il commissariamento con conseguente dissesto finanziario. Da cittadino farò qualsiasi passo pur di non pagare questo aumento. Tra l’altro l’art. 52 della L. n. 446/97 così recita: “I regolamenti sono approvati con deliberazione del comune e della provincia non oltre il termine di approvazione del bilancio di previsione e non hanno effetto prima del 1° gennaio dell’anno successivo”. L’art. 54 della medesima legge, come integrato dall’art. 54 della L. n. 388/2000, dispone che: “Le provincie e i comuni approvano le tariffe e i prezzi pubblici contestualmente all’approvazione del bilancio di previsione. Le tariffe e i prezzi pubblici possono comunque essere modificati, in presenza di rilevanti incrementi nei costi relativi ai servizi stessi, nel corso dell’esercizio finanziario. L’incremento delle tariffe non ha effetto retroattivo”. Chiedo agli avvocati, – conclude Di Franco - alle associazioni dei consumatori, se ne esiste qualcuna ad Augusta, di farsi portavoce e seguire i cittadini nei meandri degli articoli di legge. Non posso chiedere aiuto ai partiti politici che, rappresentano i cittadini, perché sono stati gli artefici dell’inefficienza amministrativa”.

 320 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo
ARTE (252)
ASTROLOGIA (8)
CINEMA (60)
COSTUME E ATTUALITA' (117)
CRONACA (734)
CULTURA (201)
EDITORIALI (26)
EVENTI (353)
LIBRI (207)
SPORT (24)
VIDEO (18)

Catalogati per mese:
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020

Gli interventi più cliccati

< marzo 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         


Titolo

 



Titolo

Le fotografie più cliccate


Titolo


29/03/2020 @ 17:29:34
script eseguito in 203 ms