\\ Home page : Articolo
INCONTRO CON L'ASSOCIAZIONE DUEPPIÙ LA CITTÀ CHE VORREI
di Damiana Spadaro (pubblicato il 17/06/2017 alle  10:25:40, nella sezione COSTUME E ATTUALITA',  1210 letture)

fotoPonendosi, in maniera attiva e concreta nonché come punto di riferimento per l’ascolto delle istanze dei cittadini, l’associazione “Dueppiù per la città che vorrei” di Siracusa rappresenta un valido esempio di realtà civica e di natura sociale che cerca di dare il proprio contributo per il miglioramento della nostra città.
Di tale sforzo, che coniuga in sé, e non certo da oggi ma oramai da molti anni, abnegazione, determinazione, entusiasmo, voglia di fare, contatto e conoscenza profonda del territorio, emblematica risulta, tra le tantissime iniziative messe in campo durante tutta la sua programmazione annuale, l’organizzazione e la magistrale conduzione di una vero e proprio momento di studio, confronto, ma soprattutto proposta concreta e programmatica per la città, come quello proposto con quello che è stato definito “Incontro riepilogativo Viaggio nei Quartieri”.
Nella sala “Vittorini” in via Brenta, davanti ad un folto pubblico arricchito dalla presenza degli studenti dell’istituto “Paolo Orsi”, tutto il direttivo dell’associazione è stato protagonista di un momento di altissimo valore non soltanto culturale ma dal più ampio significato ideologico e “politico”.
Attraverso la creazione di un vero e proprio report, di natura sociologico-statistica, che ha accolto al suo interno il lungo e laborioso lavoro di analisi e sintesi dei dati emersi da oltre un anno di attività itinerante, nei vari quartieri e vie strategiche della città, a contatto con i cittadini siracusani per chiedere loro, con dei questionari, quali fossero le aree di intervento percepite come più urgenti per il miglioramento delle condizioni di vita della nostra città, si è presentato alla cittadinanza una fotografia aggiornata e completa delle criticità e delle istanze dei siracusani nei confronti di coloro che hanno il compito di amministrarla. Tra i dati più significativi è emersa, con percentuali che sfiorano quasi il 30% l’istanza di intervenire nel campo urbanistico e nella manutenzione stradale, al fine di migliorare la viabilità oramai giunta a livelli da città del “terzo mondo”, città “bombardata”.
Appare poi drammaticamente urgente operare politiche serie che restituiscano quel “decoro urbano” sentito dagli abitanti della patria di Archimede come gravemente carente. Ma ciò che più colpisce e che, deve far riflettere, è la rassegnazione, la disperazione, il non porsi più il problema, tanto è diffuso il senso di inutilità e impotenza ad agire da parte della politica, dell’aspetto legato al lavoro, al potenziamento dell’occupazione nel nostro territorio. Soltanto l’1% degli intervistati, inserendolo come ultimo tema dell’elaborazione delle priorità per la nostra città, ha sentito il bisogno di parlare di lavoro! Stessa sorte, non certo lusinghiera, è “toccata” per tematiche come la cultura, il turismo, la fiducia nella politica, menzionate dai cittadini di ogni quartiere della città con percentuali che non superano il 4%.
Una fotografia dunque del tutto impietosa, feroce, devastante, che getta lunghissime ombre su ciò che i cittadini apprezzano del presente ma soprattutto si augurano per il futuro. Una fotografia segnata dalla totale rassegnazione, dal disincanto, da un malessere così diffuso e profondo da non sembrare avere via di scampo. Una fotografia che denuncia, implacabilmente, l’assenza di politica, l’assenza di visione progettuale, l’assenza di capacità di ascolto delle istanze dei cittadini, capacità di ascolto che, prima ancora che della fase di risoluzione concreta dei problemi della comunità, denuncia il bisogno di una classe dirigente, di politici, di amministratori che sappiano, finalmente, compiere il proprio ruolo a servizio non di interessi particolaristici, quando non anche affaristico-clientelari, ma puntando il baricentro della propria azione solo e soltanto sul benessere della collettività.
Ogni singolo componente del direttivo dell’associazione ha contribuito al successo di tale iniziativa a cominciare dal presidente, il Dott. Sergio Pillitteri, dalla Dott.ssa Carlotta Mirisola, che ha elaborato il report grafico-statistico derivante dalle risposte di migliaia e migliaia di questionari nel tempo distribuiti, dal Dott. Antonino Risuglia, che ha fornito una lettura più ampia ed argomentata di tali risultati contestualizzandoli nel tessuto antropologico e storico che vive Siracusa in questi anni, senza dimenticare il lavoro quotidiano della Dott.ssa Floriana Greco, dalla Dott.ssa Sebastiana Mozzicato, dalla Dott.ssa Damiana Spadaro, dalla Dott.ssa Daria di Paola, l’infaticabile e prezioso lavoro di Pino Cultrera, Rosario Zimmitti e tanti altri. Tutti si sono spesi per contribuire, giorno dopo giorno, alla costruzione di questo importante documento. Tutti si sono spesi, si spendono e continueranno a spendersi, in assoluto spirito civico e di gratuità, per contribuire a rendere Siracusa la città che tutti vorremmo.

 291 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo
ARTE (252)
ASTROLOGIA (8)
CINEMA (60)
COSTUME E ATTUALITA' (117)
CRONACA (734)
CULTURA (201)
EDITORIALI (26)
EVENTI (353)
LIBRI (207)
SPORT (24)
VIDEO (18)

Catalogati per mese:
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020

Gli interventi più cliccati

< febbraio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
 
             


Titolo

 



Titolo

Le fotografie più cliccate


Titolo


25/02/2020 @ 20:08:12
script eseguito in 251 ms