\\ Home page : Articolo
AD AUGUSTA SI ANIMA LA QUERELLE TRA MARCELLO GIORDANI E IL SINDACO DI PIETRO
di Redazione (pubblicato il 04/10/2015 alle  15:19:17, nella sezione CRONACA,  801 letture)

foto guagliardo di pietroSi anima la querelle tra Marcello Giordani, celebre tenore e aspirante sindaco nella passata elezione amministrativa del comune di Augusta e il sindaco eletto Cettina Di Pietro. In data 22 settembre Giordani inoltra una richiesta di utilizzo del Salone di rappresentanza del Comune in piazza Duomo per le prove e per la realizzazione del suo concorso internazionale di canto. Una nota a firma del sindaco datata 29 settembre respinge la richiesta del tenore adducendo incompatibilità di orari e divieti a norma del regolamento vigente sulla concessione della sala (in attesa dell’approvazione di un nuovo regolamento) e offrendo in alternativa l’uso del Palazzo S. Biagio in via Roma.

In data 1 ottobre Giordani inoltra tempestivamente la seguente missiva: “Preg.mo Signor Sindaco, Io sottoscritto Marcello Guagliardo, reitero la richiesta e chiedo alla S.V. la concessione del salone di Rappresentanza per celebrare la quinta edizione del concorso internazionale di canto "Marcello Giordani". Ritengo che sia una grande opportunità per la nostra città dal punto di vista culturale ed anche economico poiché in quella occasione la città di Augusta diverrebbe vetrina di un grande momento del panorama lirico mondiale e ospiterebbe gli oltre cento cantanti iscritti alla competizione canora nonché personalità di caratura internazionale (Nicoletta Mantovani-Pavarotti, il sovrintendente del teatro di Vienna e di San Pietroburgo, per citarne solo alcuni, quali componenti della giuria)! Ritengo che oltre all'altissimo livello culturale dell'iniziativa che accenderebbe le luci sulla nostra amata città sia da non trascurare il notevole ritorno economico che avrebbe la nostra Augusta poiché gli oltre cento iscritti al concorso alloggerebbero nella nostra città (alberghi, ristoranti ed esercizi commerciali in genere ne trarrebbero un notevole vantaggio economico a fronte di una spesa irrisoria dell'amministrazione)! Trovo illogica e immotivata la scelta da parte Sua di mettermi a disposizione un altro immobile che non darebbe all'evento la dignità che merita e che ci esporrebbe alle critiche delle personalità di caratura internazionale che interverranno alla manifestazione anche perché nel regolamento comunale ad oggi vigente non sta scritto che il salone richiesto dal sottoscritto non sia adatto a queste manifestazioni e che il pomeriggio debba rimanere chiuso. Mi permetto di consigliarLe di cambiare il regolamento in questione per non cadere nella contraddizione di negare ciò che un regolamento comunale concede, da un sindaco che asserisce di rispettare la legalità mi aspetterei che, quantomeno, rispettasse il regolamento comunale. Inoltre, mi sia consentito ricordarLe che fino all'anno scorso il salone di cui trattasi è stato concesso, sia di mattina che di pomeriggio per la presentazione di libri, mostre, conferenze ed altri eventi culturali! Pertanto, ritengo altamente ingiusto da parte Sua, a meno che Ella non abbia motivi di rancore personale nei miei confronti, prescindere dall'interesse pubblico di cui questo grande evento è intriso e derogare ad un regolamento comunale che legittima la concessione del salone per problemi suoi personali che verrebbero anteposti all' interesse culturale ed economico di una città intera. Tengo inoltre a precisare che le edizioni precedenti del concorso sono state ospitate in teatri e sale prestigiose (Miami, New York, San Pietroburgo, Teatro Greco di Taormina, Teatro della Fortuna di Fano). Ancora, tengo a ribadire che la sede che Ella vorrebbe concedermi è inadeguata logisticamente e per gli orari di apertura nei giorni feriali e di ufficio che non consentirebbero l'organizzazione del grande evento. Ritengo che un Sindaco debba anteporre il bene della propria città e guardare con animo rinnovato ed esente da risentimenti al futuro e gettare delle basi solide perché Augusta possa rinascere culturalmente, ovviamente se Ella ritiene che la cultura sia importante! Sono certo che Ella vorrà rivedere la sua decisione concedendo il salone richiesto a tutela del decoro e della dignità della nostra città. Spero di non dovere privare la mia città di questo evento che da anni mi viene richiesto da altri Enti tra i quali il Teatro Bellini di Catania che ci ospiterebbe gratuitamente. Sicuro di un benevolo accoglimento della presente istanza la saluto cordialmente e rimango a Sua disposizione”.

Questo è quanto. Al sindaco passa ora la palla per una risposta esaustiva sulla vexata quaestio.

 1171 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo
ARTE (253)
ASTROLOGIA (8)
CINEMA (60)
COSTUME E ATTUALITA' (119)
CRONACA (735)
CULTURA (203)
EDITORIALI (26)
EVENTI (354)
LIBRI (209)
SPORT (24)
VIDEO (18)

Catalogati per mese:
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020

Gli interventi pił cliccati

< dicembre 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             


Titolo

 



Titolo

Le fotografie pił cliccate


Titolo


05/12/2020 @ 02:56:31
script eseguito in 230 ms